Curiosità dalla F1Mercato Piloti F1

Formula 1 | Red Bull pronta a mettere alla porta Kvyat per Gasly

From hero to zero, come si dice in inglese. Per Daniil Kvyat il trend negativo non sembra fermarsi, dopo essere stato retrocesso dalla Red Bull alla Toro Rosso prima del GP Spagna. Stando alla fonte russa Izvestia, la Red Bull sarebbe sul punto di non rinnovare il contratto a vantaggio dell’ingresso di Pierre Gasly in F1.

Quest’anno in Toro Rosso Kvyat non si è mai mostrato a proprio agio, non reggendo il confronto con il nuovo compagno Sainz e non soddisfacendo quindi il mentore Helmut Marko. E’ infatti la Red Bull stessa a occuparsi dei contratti della squadra satellite, data la gestione del Junior Team.

“Red Bull sperava che il ritorno alla Toro Rosso potesse incoraggiare Kvyat, liberandolo dalla pressione che aveva. Ci aspettavamo che accumulasse punti regolarmente e diventasse un esempio per Carlos” cita la fonte sovietica.

“Negli ultimi 7 GP, però, Daniil si è dimostrato molto in difficoltà rispetto al compagno, e gli ultimi insuccessi sembrano aver convinto Helmut Marko a non rinnovare il contratto”. 

Il primo contendente al sedile della scuderia di Faenza sarebbe il 20enne francese Pierre Gasly, attualmente impegnato in GP2 nonché membro del programma di sviluppo Red Bull per giovani piloti.

Quanto a Kvyat, pare che il nome del 22enne compaia nella lista dei contatti Williams. La squadra con sede a Grove rappresenta un’ottima meta nel mercato piloti 2017, molto sospirata da numerosi midfielders pronti ad approfittare di una possibile dipartita di Felipe Massa. Attualmente anche il nome del pilota McLaren-Honda Jenson Button è associato alla Williams.

 

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button