Formula 1Presentazioni F1

Red Bull, annunciata la presentazione della RB16B

La scuderia bibitara ha annunciato la data della presentazione della monoposto 2021, con cui gareggeranno Verstappen e Perez

Gli austriaci hanno confermato la data del lancio. Adesso, nel calendario delle presentazioni, manca solo la Haas

La Red Bull ha fissato la data della presentazione della RB16B, la vettura per la stagione 2021, che si terrà martedì 23 febbraio. L’orario dell’evento non è stato ancora confermato. Questa sarà la monoposto con cui l’olandese Max Verstappen e il suo nuovo compagno di squadra, il messicano Sergio Perez, lotteranno per avvicinarsi alla Mercedes nel campionato.

La vettura della Red Bull per il 2021 vedrà la luce tra meno di una settimana. L’annuncio da parte del team è arrivato attraverso un video condiviso sui propri social network. “Oh, avere di nuovo 16 anni” è stata la didascalia del montaggio. Il riferimento è alla nomenclatura della monoposto, invariata rispetto al 2020, con l’aggiunta di una “B” che indica l’evoluzione. Quest’oggi è toccato all’AlphaTauri, scuderia satellite dei bibitari, che ha presentato la AT02.

LE PROSPETTIVE DI RED BULL PER IL 2021

Comunque sia, con la RB16B gli austriaci intendono fare un passo in avanti prima dell’arrivo dei nuovi regolamenti targati 2022. Inoltre, quest’anno al volante ci sarà Perez, pilota che lo scorso anno ha ottenuto la sua prima vittoria in Formula 1 con Racing Point. La squadra avrà così una delle formazioni più forti degli ultimi anni, in quanto al giovane e talentuoso Verstappen verrà aggiunto il messicano, che vanta diverse stagioni di esperienza.

Non bisogna dimenticare che il 2021 sarà l’ultimo anno di Honda come fornitore di propulsori. Sebbene la Red Bull abbia confermato che continuerà con le power unit del marchio giapponese fino al 2025, grazie al congelamento dei motori, questa sarà l’ultima stagione in cui i motori Red Bull avranno la denominazione del costruttore giapponese. Gli ingegneri Honda continueranno a sviluppare il motore fino all’ultima gara, per chiudere il percorso in Formula 1 nel miglior modo possibile lasciando ai due team clienti un prodotto più che competitivo.

Amedeo Barbagallo

Catania, 2001. Studio Filosofia e curo un Blog. Collaboro con F1world. Sono l'autore del libro "I ragazzi che salvarono il mondo", Santelli Editore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.