Formula 1Mercato Piloti F1

Ralf Schumacher: “Hulkenberg in Haas? Magnussen in pericolo”

Le ultime dichiarazioni dell’ex pilota tedesco, fratello del sette volte Campione del Mondo, lasciano interdetti

Il giovane Mick Schumacher potrebbe rimanere senza sedile per il prossimo anno, ma suo zio è convinto del contrario

Mancano soltanto due gare al termine di questa stagione di Formula 1, e la Haas rimane una delle ultime a non aver ancora confermato la line-up di piloti per il prossimo anno. Pochi sono i dubbi sul nome di Kevin Magnussen. Il quale, oltre ad avere un contratto pluriennale, ha stupito tutti per le sue ottime prestazioni nella sua stagione di ritorno. Non si può dire lo stesso per Mick Schumacher: alla sua seconda stagione in Haas, le gare del giovane tedesco non hanno sempre raggiunto le aspettative, e potrebbe essere sostituito da Nico Hulkenberg per la prossima stagione.

Le voci sulla fine della sua carriera in Formula 1, infatti, si fanno sempre più insistenti. E sembrerebbe che la Haas abbia già puntato gli occhi su Nico Hulkenberg. Un volto noto nel Paddock, che ha continuato a frequentare dopo la sua carriera da pilota titolare anche come riserva, ottenendo risultati sorprendenti. Eppure, lasciano perplessi le recenti dichiarazioni di Ralf Schumacher, ex pilota e zio del figlio del leggendario sette volte Campione del Mondo.

RALF SCHUMACHER: “HULKENBERG IN HAAS AL POSTO DI MAGNUSSEN”

Secondo il fratello di Michael Schumacher, infatti, a rischiare il posto contro Nico Hulkenberg non sarebbe suo nipote. “Qualunque cosa è possibile. Specialmente se guardiamo alle ultime gare. Chi sa, magari Magnussen può non essere più così al sicuro?” dichiara. “Se guardiamo alle gare da Silverstone, dobbiamo concluderne che Mick è stato il più solido e il migliore tra i due. Ha anche avuto un po’ di sfortuna, con cattive strategie. Nell’ultima gara [in Messico], Mick era più o meno sei decimi più veloce di Magnussen. Dunque aspettiamo e vediamo le ultime due gare. Spero che la Haas prenda presto una decisione. Magari, il prossimo anno avremo due tedeschi in griglia“.


Eppure, è altamente improbabile – se non impossibile – che Hulkenberg subentri in sostituzione di Magnussen. Del cui ritorno Gunther Steiner si è detto tanto entusiasta più volte durante questa stagione. Il team principal della Haas, semmai, lascia ancora qualche margine di possibilità nel riconfermare la stessa coppia piloti di quest’anno anche per il prossimo: “Arriveremo a una decisione, spero presto. Ma niente è stato deciso al 100%.” annuncia. “Stiamo rivedendo gli ultimi dettagli di ciò che abbiamo, e poi prenderemo una decisione. E’ un lavoro che bisogna fare. Quando viene fatto, è sempre bello spuntare qualcosa fuori dalla lista.” conclude.

 

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio