DichiarazioniFormula 1

Raikkonen: “In Formula 1 mi eccita ancora correre e guidare”

Il pilota dell’Alfa Romeo si appresta a disputare la stagione 2021 all’età di 41 anni nel ventennale dalla sua prima gara disputata nel Circus

Kimi Raikkonen svelata la sua 19° monoposto in Formula 1, racconta le sue sensazioni e aspettative in vista della stagione 2021

Nella giornata di lunedì abbiamo assistito alla presentazione della nuova Alfa Romeo C41, la monoposto con la quale il team elvetico correrà nella stagione 2021 di Formula 1. All’evento svoltosi a Varsavia, ha preso parte anche Kimi Raikkonen il pilota finlandese, che si appresta a far parte della griglia di partenza della Formula 1 alla veneranda età di 41 anni.

Il pilota di Espoo, classe 1979 che quest’anno celebrerà i suoi primi 20 anni dalla sua prima gara in Formula 1, è considerato il pilota più vecchio della griglia 2021, ma ciononostante in questi ultimi anni, non ha mai dato segnali di voler lasciare il Circus al termine di quest’anno.

Kimi Raikkonen ha fatto il suo debutto in Formula 1 nel 2001 con la Sauber, dopo aver corso soltanto 23 gare in monoposto nelle categorie antecedenti alla categoria Regina. Nella passata stagione ha ottenuto il record del pilota con maggiore esperienza in Formula 1.

Con 329 partenze in carriera, il finlandese ha collezionato 18 pole position, 21 vittorie, 103 podi e un titolo iridato nel 2007 con la Scuderia Ferrari.

Il tempo vola velocemente. Ovviamente è passato molto tempo, ma sono stato un paio di anni fuori dalla Formula 1, perciò non sembra che siano passati 20 anni,” ha così raccontato Kimi Raikkonen al sito ufficiale della Formula 1.

“Chiaramente correre e guidare è ciò che ancora mi eccita. Non sono mai stato un grosso fan di tutto il resto. Tuttavia mi divertono le corse e il mettermi alla prova per migliorare le cose e farle andar meglio,” ha poi aggiunto Iceman.

ICEMAN: “NEL PRIMO MESE VEDREMO DOVE SAREMO TUTTI”

La C41 è un’evoluzione della macchina del 2020, caratterizzata da un nuovo avantreno e muso. Raikkonen spera in una stagione migliore rispetto alla precedente, durante la quale Alfa Romeo ha collezionato soltanto otto punti, quattro con Kimi e quattro con Antonio Giovinazzi.

La situazione sarà sicuramente più chiara quando la stagione inizierà con il primo gran premio in programma in Bahrain il 28 marzo.

“Siamo molto eccitati per la stagione, ma è ancora tutto sconosciuto in quanto non abbiamo ancora provato la macchina. Ovviamente ci sono delle modifiche nei regolamenti,” ha aggiunto Raikkonen.

“Dove saremo? Non lo sappiamo, ma nelle prossime settimane lo vedremo dopo i test. Vedremo come andranno le cose, come sarà la macchina e le prime sensazioni. Indicativamente nel primo mese, dopo la prima gara vedremo dove saremo tutti quanti”.

“Non mancano molti giorni prima della gara d’apertura, perciò dovremmo svolgere una buona sessione di test, percorrere molti giri e imparare il massimo dalla macchina. Vediamo cosa ne esce,” ha così aggiunto in conclusione Kimi Raikkonen.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.