DichiarazioniFormula 1

Raikkonen: “Ecco cosa ha rovinato la Formula 1”

Il campione del mondo finlandese dichiara di essere sollevato di lasciarsi alle spalle un mondo ormai diventato fin troppo tossico

Il pilota iridato rivela quali sono gli aspetti negativi che da anni riempiono il Circus, contento di poter abbandonare “queste str***ate”

Il primo settembre scorso il pilota finlandese iridato annunciava il ritiro dalla massima categoria, dopo una carriera durata più di vent’anni. Assieme ai grandi risultati dei suoi anni in Formula 1, alla guida delle monoposto Sauber, McLaren, Ferrari, Lotus e Alfa Romeo, Raikkonen ha sempre avuto la fama di essere un pilota abbastanza riservato. Poco attivo sui social, poco loquace durante le interviste. Ma al termine del suo ultimo Gran Premio, il pilota ha rilasciato un’intervista – riportata questa settimana da Autosport.com – in cui ha avuto modo di esprimere il suo disappunto sull’odierna Formula 1.

 

Raikkonen ha infatti ammesso di essere contento di lasciarsi alle spalle la negatività del Circus:  “Ci sono molte cose che non hanno senso, almeno nella mia testa, riguardo ciò che accade qui.” ha rivelato. “Tutte le str***ate che vanno avanti. Lo sappiamo, ma nessuno lo dice. Cose che penso che non dovrebbero neppure esistere. Molte cose sono finte qui. E’ buono uscirne fuori. Mentalmente, è veramente buono per me essere fuori per un po’ da tutte queste str***ate“.

Il pilota finlandese ha anche dichiarato: “E’ stato più facile ritornare dopo il mio anno sabbatico, perché sarei tornato alle stesse esatte cose che avevo già lasciato. So cosa devo aspettarmi quando ne sono fuori. Ci sono tante più str***ate di quante le persone possano vedere dall’esterno“. Riguardo gli anni del suo debutto, ammette: “Inizialmente non avevo notato quanto fossero brutti gli aspetti negativi di correre in Formula 1, perché era tutto nuovo. E non era affatto come oggi“.

RAIKKONEN: “LA FORMULA 1 E’ COSI’ DA MOLTI ANNI ORMAI”

Alla domanda su cosa abbia cambiato maggiormente questo sport, Raikkonen ha risposto schiettamente: “I soldi. I soldi, certamente, hanno cambiato molte cose. Come in ogni altro sport. Più soldi fai girare, più ci entra la politica. In generale, in ogni paese, ci sono dinamiche che la gente non saprà mai finché non sarà dentro a tutta la situazione“. Aggiunge: “Sicuramente i soldi giocano un ruolo importante. E il potere. Penso che le persone vogliono avere il potere. Penso ci siano molti buoni politici che farebbero un buon lavoro nella vera politica!

Domandatogli se pensa che la Formula 1 abbia perso se stessa, e riguardi sempre meno la pura corsa, Raikkonen risponde: “E’ così da ormai molti, molti molti anni. E’ solo che forse le persone lo realizzano di più adesso“. Riguardo l’ambiente che si è creato all’interno del Circus, il pilota conclude: “So molte cose che succedono, ma non mi lascio coinvolgere. Se ti lasci coinvolgere ogni giorno, non penso sia molto salutare per te stesso“.

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Studentessa di Lettere Classiche all'Università Federico II. Innamorata follemente della Rossa. Con la Formula 1 è stato amore a prima vista, e nulla riesce a emozionarmi come fa lei. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.