2019Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Gran Bretagna

Raikkonen alla ricerca della perfezione a Silverstone

La battaglia nel midfield è serratissima e Raikkonen va alla ricerca della perfezione per precedere i suoi rivali

Topics

Con l’Alfa Romeo che sta attraversando un trend positivo, dopo il doppio arrivo a punti dell’Austria, Kimi Raikkonen arriva a Silverstone con l’obiettivo di ripetere l’impresa. La parola d’ordine per il finlandese è perfezione, l’unica chiave per ripetere il doppio arrivo a punti dell’ultima gara, che ha anche regalato ad Antonio Giovinazzi il suo primo ingresso in top ten della carriera.

“Silverstone è sempre un piacere – ha commentato Raikkonen in vista della corsa britannica – Le sue curve sono fantastiche, divertenti, essendo tutte ad alta velocità. Arriviamo da una trasferta positiva in Austria, ma tutte le ultime gare sono state buone per noi. Ovviamente dovremo fare un lavoro perfetto se vogliamo ripeterci e andare a punti anche qui. I margini per entrare in top ten sono risicati, quindi bisognerà badare anche ai dettagli”.

Anche il team principal Frédéric Vasseur si aspetta di proseguire il trend positivo. “Arriviamo da un buon periodo, ma non possiamo sederci sugli allori – ha commentato – La lotta nel midfield è sempre più serrata. Lo diciamo da tempo che basta una gara storta per cambiare radicalmente la nostra situazione in classifica.

L’Alfa Romeo si è posta come obiettivo quello di rimanere sui livelli della McLaren, che però è avanti di 30 punti nel campionato Costruttori. Secondo i vertici del team elvetico, il risultato dell’Austria dovrebbe essere di buon auspicio per un prosieguo di stagione a un livello ancor più alto.

Topics
Pubblicità

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button