Formula 1

Williams: “Siamo prossimi al rinnovo con la Mercedes”

Williams a discapito delle speculazioni che la volevano vicina a il ritorno con Renault, sembra ora vicina al rinnovo con Mercedes.

Negli ultimi giorni, sono circolate molte voci che davano certo l’addio tra Williams e la Mercedes, per un possibile ritorno con la Renault, per la fornitura dei motori, come è accaduto in passato, e che ha segnato una positiva e gloriosa era.

Il contratto che lega la Williams alla Mercedes per la fornitura dei motori è in scadenza a fine 2020, e nel corso delle ultime settimane ci sono state già delle prime mosse per tentare di rinnovare e proseguire anche nella nuova era della Formula 1 quella che inizierà nel 2021.

Come detto all’inizio sulla possibilità di un ritorno con i propulsori Renault, nelle ultime ore la Williams ha voluto chiarire di non aver avuto nessun contatto con il costruttore francese per un possibile accordo.

Rispondendo ad alcune domande per Motorsport.com, sui piani futuri per quanto riguarda i motori, Claire Williams ha così dichiarato: “Ho visto tutte le speculazioni, ma non stiamo parlando con la Renault. Stiamo trattando con la Mercedes e diciamo che sta andando bene. Speriamo di poter firmare un nuovo accordo di partnership con loro anche nel 2021, dato che sono stati fantastici come partner.”

“Sono stati molto disponibili, oltrettutto perché sanno che Toto Wolff ha iniziato la sua carriera in Formula 1 con la Williams, pertanto abbiamo un ottimo rapporto con lui. Mi piacerebbe che la nostra relazione continuasse”.

A proposito delle voci sul ritorno di Renault, Claire ha aggiunto: “Abbiamo avuto un grande passato con la Renault, ma il nostro futuro ora è con la Mercedes”.

Nel corso delle trattative con la Mercedes si dovrà affrontare il tema legato alla fornitura o meno di altre parti della vettura, quindi non solo la power unit, ma anche il cambio o le sospensioni. Inizialmente, il team di Grove si era decisa di usare il cambio delle Frecce d’Argento in questa stagione, per poi scegliere di proseguire con il loro: “Abbiamo avuto un processo di valutazione lo scorso anno. Stiamo facendo la stessa cosa anche quest’anno, per capire come muoverci rispetto all’acquisto. Dobbiamo decidere cosa realizzare internamente e cosa dare in outsourcing, sia con Mercedes che con qualunque altro fornitore”.

Dipende dalle capacità che abbiamo in Williams e da ciò che sappiamo fare meglio di ciò che le altre persone potrebbero fare meglio, ma il 2021 porterà un grosso cambiamento nel modo in cui i team potranno collaborare, quindi vogliamo aprire i nostri orizzonti,” ha poi così concluso la figlia di Sir Frank Williams.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close