DichiarazioniFormula 1

Pujolar: “Alfa Romeo riuscirà a raggiungere la Williams”

A Budapest il team di Grove ha conquistato i primi punti stagionali, portando la distanza con l’Alfa Romeo a sette lunghezze nella classifica mondiale

Il capo dell’ingegneria a bordo pista della scuderia svizzera non è preoccupato dal vantaggio in classifica che la Williams ha ottenuto

In Ungheria la “partita di bowling”, così come l’ha definita un insoddisfatto Charles Leclerc, avvenuta nel primo giro del Gran Premio ha mescolato un po’ le carte di una classifica che, altrimenti, non sarebbe stata altro che una copia delle precedenti. E in questo modo, in top 10 abbiamo potuto ritrovare, con grande sorpresa, entrambe le monoposto della Williams. Le quali hanno così conquistato i loro primi punti stagionali, soddisfazione che mancava dal 2018. Risultato che, però, potrebbe creare fastidio all’Alfa Romeo, benché Xevi Pujolar non sembrerebbe esserne spaventato.

Avendo concluso la gara in ottava e nona posizione, ma essendo poi scalati in settima e in ottava a seguito della squalifica ai danni di Sebastian Vettel, Nicholas Latifi e George Russell hanno infatti portato a casa un bel bottino da ben dieci punti. I quali pongono la scuderia di Grove in testa al gruppo dei team di fondo classifica, assieme ad Haas e Alfa Romeo. La prima, al momento, si trova ancora a quota zero punti. Mentre il team svizzero sinora ha accumulato sette punti.

Il capo dell’ingegneria a bordo pista dell’Alfa Romeo, Xevi Pujolar, ha recentemente dichiarato per Motorsport.com che l’attuale situazione in classifica non lo preoccupa. E’ convinto, infatti, che l’Alfa Romeo abbia più occasioni rispetto alla Williams di conquistare qualche punto dopo la pausa estiva: “Non sarà facile, ma penso che sia possibile.” afferma riguardo la possibilità di raggiungere il team britannico. “Tenteremo. Penso che alla fine della gara il risultato sarebbe potuto essere di gran lunga peggiore rispetto a come si era prospettato all’inizio della gara. Quindi ne sono felice“.

PUJOLAR: “PER ALFA ROMEO PIU’ FACILE CONQUISTARE PUNTI RISPETTO A WILLIAMS”

Pujolar, infatti, ha rivelato che nei primi momenti del Gran Premio aveva temuto che le due Williams sarebbero riuscite a concludere la gara in posizioni ancora più alte rispetto a quelle definitive. Eventualità che avrebbe reso l’allungo in classifica della Williams fin troppo dannoso per Alfa Romeo, che avrebbe avuto un enorme distacco da recuperare. Adesso, invece, Pujolar dichiara: “Penso che la differenza di punti non sia enorme e abbiamo ancora molte gare da disputare, quindi credo che possiamo farcela“.

Penso che in condizioni di gara normali non potremo raggiungerli in una sola volta, ma se abbiamo ancora diverse gare da disputare, allora è una cosa realizzabile. Se riusciremo a mettere entrambe le vetture in Q2 allora potremo farlo“. Difatti, ci separano ancora 12 gare dalla conclusione di questa stagione. E l’Alfa Romeo ha dato segnali di grande ripresa, sfiorando spesso la top 10. Il team ha infatto concluso per quattro volte in undicesima posizione e tre in dodicesima. “In alcune occasioni, penso che possiamo segnare punti. Direi che sarebbe più difficile per la Williams farlo, rispetto a noi“.

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.