Formula 1Presentazioni F1

Presentazione McLaren, Ricciardo e Norris: “Speriamo di avere più opportunità di arrivare tra i primi”

Il team di Woking si prepara a un’altra stagione da protagonista: nel 2021 ha chiuso il campionato al quarto posto assoluto

Si chiama MCL36 la McLaren che prenderà parte al Mondiale 2022 di Formula 1 e sarà portata in pista da Daniel Ricciardo e Lando Norris

Il team di Woking, che lo scorso anno ha chiuso il campionato al quarto posto assoluto, alle spalle della Ferrari, per il 2022 ha tutte le intenzioni di rendere ancora la vita difficile al Cavallino Rampante. Dopo la presentazione di Haas, Red Bull e Aston Martin è stato il turno della McLaren che ha alzato i veli dalla MCL36.
Tra poco più di un mese inizierà ufficialmente il Campionato di Formula 1. Ma tutte le attese del caso sono riservate ai prossimi test di Barcellona, dove la McLaren MCL36 sarà ancora portata al limite da Lando Norris e da Daniel Ricciardo.

Talento indiscusso, manca solo la vittoria

Il pilota inglese, alla sua quarta stagione in quel di Woking e fresco di rinnovo contrattuale, è ormai un veterano: “Non vedo l’ora di mettermi alla guida della McLaren MCL36 perché mi sembra essere passato tantissimo tempo dall’ultima volta che è successo, ad Abu Dhabi – ha raccontato Norris in occasione della presentazione della vettura – Sono cresciuto davvero tanto assieme a questa squadra e sono felice di proseguire con loro il mio percorso in Formula 1. Non vedo l’ora di scoprire gli obiettivi che raggiungeremo assieme e mi darò da fare, sempre di più, per massimizzare tutte le occasioni che ci troveremo davanti“.

Se il talento di Norris è indiscusso, per la definitiva consacrazione manca ancora quella prima vittoria: “Se mi guardo indietro, posso dire che il 2021 ha rappresentato la mia miglior stagione di Formula 1, finora. Anche se so che il meglio deve ancora venire, sono orgoglioso di quello che ho raggiunto sia come pilota, sia con la McLaren. Voglio ripartire da quanto abbiamo ottenuto assieme la passata stagione. Il mio obiettivo portare un nuovo impulso per immergerci in questa nuova era della Formula 1“.

Per Ricciardo è il momento della verità

Discorso completamente diverso per Daniel Ricciardo. L’australiano disputerà la sua seconda stagione con la McLaren: “Correre questo secondo anno con questa squadra sarà qualcosa di stupendo – ha raccontato nel corso della presentazione della vettura Daniel Ricciardo – Il 2021 è stata una stagione di rodaggio, ho imparato molto. E proprio questo fattore ci aiuterà in previsione del Mondiale 2022 perché stiamo per affrontare una nuova era di regolamenti. Ho già vissuto dei momenti analoghi e cercherò di adattarmi il più velocemente possibile alle nuove monoposto e alla nuova metodologia di guida“.

Per la McLaren, esattamente come per la Ferrari, sarà un’importante occasione per provare ad avvicinarsi a Mercedes e Red Bull: “Le vetture che faremo scendere in pista in questo campionato sono completamente differenti da quelle degli anni passati – ha continuato Ricciardo – La mia speranza è che si possa ridurre il gap tra le monoposto, che ci siano più possibilità di sorpasso in gara e quindi più opportunità di arrivare tra i primi“.

Nonostante sia riuscito a salire sul gradino più alto del podio a Monza, in occasione del GP d’Italia, un successo che mancava al team dal Brasile 2012, Ricciardo deve dare un vero colpo di reni alla sua stagione 2022. Oscurato completamente da Norris la passata stagione, il 32enne di Perth dovrà necessariamente far ricredere gli scettici: “Vincere a Monza è stato davvero speciale ma quello ormai è passato. Farò del mio meglio per permettere alla McLaren di vivere altri momenti come questo“, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.