Formula 1Gran Premio Portogallo

Portimao sogna la Formula 1 anche dopo il 2020

Il promotore del circuito portoghese Paulo Pinheiro auspica di poter ospitare il gran Circus anche negli anni a venire

Il tracciato di Portimao guarda al futuro: la tappa portoghese di Formula 1 ancora presente dopo il 2020

Il GP del Portogallo è stata un’altra novità nel calendario di questo pazzo 2020. Dopo l’introduzione di circuiti mai provati prima, e di tracciati storici, anche quello di Portimao farà il suo debutto durante questa stagione di Formula 1. La tappa portoghese, infatti, tornerà nella massima serie dopo più di due decenni di assenza, più precisamente, nel weekend dal 23 al 25 ottobre. 

Ma Portimao sogna in grande, e guarda al futuro. A questo proposito, parla Paulo Pinheiro, promotore del Gran Premio del Portogallo: “Ci sono molti circuiti che attualmente hanno un contratto con la Formula 1. Il futuro è incerto per Portimao. Però, la possibilità di inserire la nostra tappa in calendario per le prossime stagioni ci fa sognare. Attualmente stiamo studiando molto dettagliatamente il calendario, che è complesso e impegnativo. Inoltre, dobbiamo rinnovare un po’ di elementi: cambiare asfalto, ponti e chilometri di cavi”. 

POCHI MA BUONI

Pinheiro assicura che il suo Gran Premio a Portimao avrà meno spese rispetto a quelli che si svolgono nel continente europeo. Il che non è altro che conveniente per il Circus. Inoltre, sostiene che, nonostante debbano modificare parte dell’infrastruttura del tracciato e con un numero limitato di dipendenti, vogliono davvero realizzare un sogno, rimanere con una tappa di Formula 1 fissa a Portimao. 

Il nostro circuito è molto attraente, è originale e sta generando davvero molte aspettative. Ogni gara in Europa ha una spesa compresa tra i 30 ed i 50 milioni di euro, ma i nostri numeri sono molto più bassi. Ecco qual è il vantaggio. Nel contratto che abbiamo stiamo pagando molto meno. Inoltre, abbiamo uno staff di sole 55 persone ma siamo fortemente motivati ​​a realizzare il sogno della nostra vita: Portimao anche nel futuro della Formula 1, afferma Pinheiro per concludere. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button