DichiarazioniFormula 1Gran Premio Belgio

Pirelli: pronta per un fine settimana imprevedibile

Il fornitore italiano di pneumatici porterà in Belgio una selezione di mescole più morbide rispetto all’anno scorso: C2, C3 e C4

Dopo due settimane di pausa, torna la Formula 1! A Spa, storica pista belga, si correrà infatti il settimo appuntamento della stagione, che potrebbe riservare numerose sorprese

Previsioni meteo e strategie saranno le sicure protagoniste di questo weekend di gara. Per venerdì, sabato e domenica sarebbero infatti previsti rovesci con basse temperature. Nell’incertezza delle condizioni di pista, tutti i team del Circus potranno però contare su alcuni dati importanti dell’anno passato; considerando anche il fatto che il GP del Belgio è uno dei pochi eventi che si disputerà nella data che era stata originariamente stabilita.
La Pirelli è dunque pronta per un fine settimana imprevedibile: le vetture scenderanno in pista con mescola C2, dura, C3, media e C4, morbida.

A SPA CONDIZIONI IMPREVEDIBILI

Nell’ultima edizione del GP del Belgio, i primi tre classificati erano partiti con gomma morbida, per poi cambiare e tagliare la linea del traguardo sulla media: “La reputazione di Spa parla per sé: è un circuito della vecchia scuola con molte variabili e i piloti si godono sempre le sue sfide e le grandi sensazioni che offre. Quest’anno, la selezione  (delle mescole) è un gradino più in basso rispetto all’anno scorso, nonostante ci aspettiamo che le vetture vadano più veloci. Inoltre, Spa è uno dei pochi eventi che si svolge nella sua data originale, quindi i team avranno a disposizione molti dati“, ha dichiarato Isola nel comunicato Ufficiale Pirelli.

Come riporta Soymotor.com, l’italiano si è inoltre interrogato su quanto la pista possa essere gommata per il fine settimana dopo che la 24 Ore di Spa non si è disputata: “A Spa le condizioni sono imprevedibili, quindi team e piloti dovranno faticare per essere pronti a tutto; chi sarà il migliore sarà premiato. Un dato interessante è che le 24 Ore di Spa non sono state disputate due settimane fa, come è sempre avvenuto; forse questo potrebbe influire sulla pista questo weekend“.
E non ha certo dimenticato il triste anniversario che ricorrerà il 31 di agosto: “Infine, devo ricordare Anthoine Hubert, che sarà nella mente di molti questo fine settimana, a un anno dalla sua morte“, ha sottolineato Isola per finire.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, ho una Laurea Triennale in Lingue Straniere e una Laurea Magistrale in Linguistica, entrambe conseguite nella Capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, spazio, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio