2019DichiarazioniFormula 1

Petrolifera russa Lukoil in trattative con McLaren

Petrobras, attuale partner della scuderia di Woking, potrebbe recedere dal contratto quinquennale stipulato con gli inglesi nel 2018

Secondo alcune indiscrezioni, la petrolifera brasiliana Petrobras potrebbe interrompere la collaborazione con McLaren a causa di un dietro front del presidente brasiliano Jair Bolsonaro

McLaren sembra dunque aver già trovato uno sponsor, sostituto dell’attuale Petrobras, che diventerà il suo nuovo fornitore ufficiale di carburante e lubrificanti. Si tratta di Lukoil, la più grande petrolifera di Russia.
Soymotor.com riporta che, secondo l’organo di stampa russo Championat, l’amministratore delegato McLaren Zack Brown avrebbe già cominciato le trattative con il responsabile della compagnia Evgeniy Malinovsky.
Tutto ciò proprio in occasione del GP di Russia a fine settembre. Se l’affare dovesse andare in porto, potrebbe dunque esserci un accordo che consentirebbe logicamente di partire dalla stagione 2021; anno in cui a Woking torneranno a montare motori Mercedes.

McLaren prevedeva di restare al fianco di Petrobras per altri 4 anni, fino al 2023.
Come però stanno riportando diverse testate giornalistiche nelle ultime settimane, il presidente brasiliano Jair Bolsonaro avrebbe già messo fine all’accordo tra la scuderia inglese e la petrolifera statale Petrobras, nato solo l’anno scorso.

QUELL’ACCORDO E’ UN’ASSURDITA’ “; LUKOIL E’ SEMPRE PIU’ UNA REALTA’

A detta dello stesso Bolsonaro sul suo profilo Twitter, tale contratto sarebbe “Un’assurdità commessa dal governo precedente“. Il presidente non ha mancato poi di aggiungere che il denaro dei contribuenti sarà destinato in altro modo e solo a qualcosa di indispensabile.
Alla luce di queste parole, che lasciano ben poco spazio ad altre interpretazioni, sembrerebbe che l’accordo con McLaren sia diventato presto un impegno troppo oneroso per le tasche dei cittadini carioca.

Dunque, quello che doveva essere un accordo della durata di cinque anni, sembra essere ormai giunto prematuramente al termine.
Il 2021 si prospetta per McLaren un anno di cambiamenti e tante prime prove sul campo.

Topics
Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close