2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio BelgioMercato Piloti F1

Perez: “Sono davvero entusiasta, il meglio deve ancora venire”

Il messicano è felice di continuare a collaborare con la Racing Point e crede che in futuro otterranno bei successi insieme

La line up della Racing Point rimarrà invariata nel 2020, dopo aver confermato che Sergio Perez ha firmato un nuovo contratto a lungo termine

Il messicano sarà ancora una volta il compagno di squadra di Lance Stroll, il cui futuro con la squadra è stato assicurato dopo che suo padre Lawrence ha salvato il team, che prima era denominato Force India, durante il 2018. Racing Point ha ora confermato il futuro di Sergio Perez con la firma di un nuovo accordo triennale. “Conosciamo molto bene Sergio ed è grandioso confermarlo con un contratto a lungo termine”, ha dichiarato Otmar Szafnauer.

“Negli ultimi sei anni lo abbiamo visto diventare un pilota molto completo con una velocità eccellente in qualifica e uno straordinario passo gara. Sergio crede nella visione a lungo termine di questo progetto e ottenere il suo impegno fino alla fine del 2022 ci dà una preziosa continuità per il futuro. Poiché il team continua a crescere e svilupparsi, è importante avere un pilota con il livello di esperienza che ha Sergio, in particolare con le nuove normative all’orizzonte. L’intero team è entusiasta di continuare a lavorare con lui e credo che insieme potremmo avere un grande successo nei prossimi anni” ha così concluso.

Il messicano è naturalmente felice

“Sono molto entusiasta di estendere la mia collaborazione con il team per i prossimi tre anni. Lavoro con questo gruppo di persone da molto tempo ormai e sono diventati la mia seconda famiglia. Insieme abbiamo avuto un enorme successo e condividiamo la stessa passione per le corse. Sono stato colpito dalla direzione che il team ha preso negli ultimi dodici mesi e questo mi dà fiducia per il futuro. Credo che il meglio debba ancora venire e non vedo l’ora di festeggiare molti podi negli anni a venire” ha così dichiarato Sergio Perez a riguardo.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close