2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio Belgio

Perez: “Sono molto vicino a scoprire cosa farò nel 2020”

Il pilota messicano vorrebbe rinnovare con la Racing Point, altrimenti dopo l’annuncio di Ocon alla Renault, l’unica alternativa per lui potrebbe essere la Haas

Sergio Perez spera che i suoi piani per la stagione 2020 vengano annunciati presto, poiché dovrebbe continuare la sua collaborazione con la Racing Point

Il pilota messicano fa parte del team di Silverstone dal 2014, quando era conosciuto con il nome di Force India prima di essere rilevato nel 2018 da un nuovo management. Con la Renault che ha annunciato che Esteban Ocon occuperà il posto accanto a Daniel Ricciardo per la prossima stagione, Haas è l’unica altra opzione probabile per Sergio Perez per il prossimo anno, oltre a Racing Point, che è il suo attuale team. Tuttavia, il messicano ha precedentemente dichiarato che la sua intenzione è quella di restare con la squadra, ma questa volta con un contratto pluriennale.

“Si, ho saputo la notizia. E’ stata una giornata impegnativa in questo senso. Sono fiducioso e spero che presto potremmo annunciarlo e andare avanti. Penso di essere molto vicino a scoprire cosa farò per il prossimo anno, quindi non dovrebbe passare molto tempo prima che lo sappiate anche voi” ha così dichiarato . Se Sergio Perez dovesse restare, probabilmente guiderà ancora una volta accanto a Lance Stroll, poiché il padre di quest’ultimo ha guidato il consorzio di investitori che ha salvato la Force India la scorsa estate. Questa stagione finora non è stata per niente semplice per lui, infatti non ottiene punti dal Gran Premio dell’Azerbaigian, occupando così il 16esimo posto nel Campionato Piloti, ma lui è comunque felice di ritornare in pista.

Emanuela Aceto

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close