DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Perez: “Preferisco il ritiro ad un anno sabbatico”

Il pilota messicano sta valutando le possibilità per restare il Formula 1 ammettendo di preferire il ritiro all’opzione di un anno sabbatico

Sergio Perez, in cerca di un sedile per la stagione 2021, ha ammesso che preferirebbe il ritiro all’anno sabbatico.

E’ passata esattamente una settimana dal divorzio tra Perez e la Racing Point e dall’annuncio di Sebastian Vettel in Aston Martin per la prossima stagione. Il pilota messicano, che non si sente ancora pronto a salutare la Formula 1, sta cercando un sedile per poter continuare la propria carriera. Al momento le opzioni più valide sembrano essere l’Alfa Romeo e la Haas, dove Perez sarebbe pronto a portare esperienza e numerosi sponsor.

Sicuramente l’anno sabbatico non è una delle opzioni che Perez prenderà in considerazione, avendo sostenuto di preferire di gran lunga il ritiro. Infatti, a GPFans ha recentemente dichiarato: “Penso che una volta uscito potresti non tornare mai più, quindi piuttosto che prendermi un anno sabbatico preferirei ritirarmi prima. Al momento tutto resta un’opzione poiché il mio obiettivo è quello di restare in Formula 1. Sento ancora di essere molto giovane e affamato”.

PEREZ: “PENSO CHE IL 2022 POSSA ESSERE INTERESSANTE”

L’obiettivo di Perez è quello di restare in Formula 1 e trovare un sedile per le prossime stagioni poiché, con la modifica dei regolamenti, nel 2022 molti team potrebbero avere più possibilità di lottare per le prime posizioni.

Il pilota messicano non vuole rinunciare alla possibilità di combattere con un team competitivo. Infatti, ha così spiegato: “Voglio proseguire in Formula 1 ma deve essere il pacchetto giusto, un pacchetto che mia dia la massima motivazione per dare il 100% ogni singolo giorno. Penso che dovrà essere un progetto a lungo termine perché mi aspetto che i nuovi regolamenti abbiano un effetto importante”.

“Credo che ci saranno molte opportunità, questa è la ragione principale per cui voglio continuare fino al 2022. Il 2021 potrebbe essere un anno difficile da questo punto di vista, ma non si sa mai. Ci sono delle opzioni ma non mi aspetto di prendere una decisione in breve tempo. Mi prenderò il tempo necessario, e se non dovessi trovare nulla di attraente in Formula 1, allora penserò ad altre serie e altre corse”, ha così concluso.

Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button