DichiarazioniFormula 1

Per Webber e Coulthard il ritiro di Hamilton è vicino

I due ex piloti si trovano d’accordo nel constatare che il sette volte campione del mondo sia vicino a lasciare il Circus. Il contratto con Mercedes potrebbe esserne un indizio

Nonostante sia dell’opinione che Hamilton deve continuare a correre, secondo Webber, il campione e Mercedes non hanno lo stesso compromesso

Hamilton è in lizza per diventare il pilota con più titoli di sempre, superando Schumacher e arrivando a quota 8. Nonostante il britannico è stato l’ultimo pilota a firmare un contratto quest’anno. Sarà alla Mercedes fino al 2022, con una clausola secondo la quale potrà abbandonare a fine 2021. Questo è stato l’indizio che ha fatto dichiarare a Mark Webber e David Coulthard che il ritiro di Hamilton sia imminente.

L’australiano, ex pilota della Red Bull, afferma che nella sua visione Lewis Hamilton non resterà ancora per molto nella Formula 1, ma non l’abbandonerà prima di aver provato le nuove monoposto nel 2022. “E’ sicuramente in dirittura d’arrivo, non c’è dubbio. Sono coraggioso nel dire che correrà per altri tre anni. Due, forse. Uno, sì, e poi c’è un’alta probabilità che si ritiri. Ha senso. Ci sono nuove regole nel 2022“.

Webber continua asserendo che Hamilton dovrebbe continuare a correre, essendo il suo contributo essenziale alla Formula 1, anche se non è più al top della sua forma. “Direi che dovrebbe continuare a lungo. Anche se a un livello di otto e mezzo su dieci è ancora pericoloso“. Dunque anche se non più all’apice delle sue abilità, secondo l’australiano, Lewis potrà ancora dare del filo da torcere ai suoi avversari.

DOPO WEBBER ANCHE COULTHARD ESPRIME LA SUA OPINIONE SUL POSSIBILE RITIRO DI HAMILTON

Anche il collega compatriota di Hamilton, David Coulthard, si pronuncia sulla questione ritiro. Secondo il britannico, il sette volte campione del mondo non sarebbe deciso a continuare la sua carriera, come dimostra anche l‘accordo con la Mercedes per cui è presente una clausola secondo la quale Hamilton potrebbe rescindere il contratto anche a fine 2021.

Credo che sia possibile. Credo che firmando un contratto di un anno, entrambe le parti non abbiano alcun impegno. Puoi dire ‘bene, lasciamo le cose aperte perché entrerà in vigore un nuovo regolamento, ma non impareranno l’uno dall’altro quest’anno quello che già non sanno”. Anche Coulthard dunque si schiera sulla stessa sponda di Webber secondo cui il ritiro di Hamilton potrebbe avvenire a fine 2021, previo ripensamento a causa del nuovo regolamento che entrerà in vigore nel 2022. 

Maria Sole Caporro 

Maria Sole Caporro

Sono Maria Sole, romana e romanista, laureata in lingue e letterature. Sono da sempre appassionata di motori da quando fin dalla tenera età non potevo andare al mare la domenica perché i miei genitori dovevano vedere il GP. Cresciuta a pane e formula 1 con contorno di letteratura, sono qui per coniugare la mia voglia ed esigenza di scrivere e la passione per le monoposto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.