DichiarazioniFormula 1

Ocon sui nuovi capi del team: “Contento; Alpine in buone mani”

Il pilota francese, che nella prossima stagione sarà affiancato da Fernando Alonso, si è detto inoltre triste per l’uscita di scena di Abiteboul, ex Team Manager Renault

Esteban Ocon ha espresso il suo entusiasmo per la nuova gestione della squadra, ma non ha potuto nascondere il suo rammarico per l’addio di Abiteboul dopo 3 anni di intenso sviluppo della vettura

Nuovo nome, nuova livrea e nuovi capi: il 2021 della ex Renault, ora ufficialmente Alpine, è iniziato all’insegna del cambiamento. Davide Brivio, come direttore sportivo, e Laurent Rossi, in qualità di amministratore delegato della squadra, sono i nuovi acquisti del team di Formula 1. Tra gli addii, c’è anche quello dell’ex Team Principal Renault, Cyril Abiteboul, che dal 2016 al 2020 ha guidato la Renault, promettendo risultati che purtroppo non sono mai arrivati; a meno che non si consideri il fantastico podio di Daniel Ricciardo proprio sul finire della scorsa stagione.

L’australiano è un altro dei tasselli che Alpine ha dovuto salutare nel 2020: all’avvio della nuova stagione in Bahrain a fine marzo, Daniel siederà infatti sul sedile della McLaren, al fianco del giovane Lando Norris. Alpine però non si guarda indietro e Esteban Ocon, suo pilota insieme a Fernando Alonso, pensa che il loro sarà un lavoro egregio.

OCON HA PARLATO DEI NUOVI CAPI DEL TEAM, MA NON DIMENTICA IL PASSATO: “CYRIL E’ ECCEZIONALE; MI HA AIUTATO AD ARRIVARE FIN QUI

Come riporta Soymotor.com, una persona a cui Abiteboul mancherà molto è proprio lo stesso Esteban Ocon: “È stato molto triste vedere come stava andando Cyril. Ha guidato il progetto per molti, molti anni; proprio ora che i risultati iniziano ad arrivare con i podi e i piazzamenti tra i primi cinque…“, ha detto il francese, “Cyril è un uomo eccezionale ed è qualcuno che apprezzo molto. Mi ha aiutato ad arrivare fin qui. Gli auguro ogni bene“. La gestione del team Alpine è passata nelle mani di Davide Brivio, che arriva direttamente dal mondo della MotoGP.

Trasferirsi dalle due alle quattro ruote non deve essere proprio semplice, ma Esteban ha un’ottima considerazione del nuovo TP Alpine: “Davide ha avuto molto successo in MotoGP; vuole davvero migliorare la squadra in modo che possa fare il passo successivo. Ho un buon feeling. Sento che siamo in buone mani e questa è una buona notizia. Non siamo ancora andati a Enstone, perché purtroppo adesso viaggiare è un po’ complicato con tutte le restrizioni in vigore. Ma siamo in contatto telefonico con tutti i membri del team, anche con i nuovi capi“, ha affermato. Il pilota francese ha anche nominato Laurent Rossi, nuovo amministratore delegato Alpine: “Sembra che siamo in buone mani. Sono molto motivati ​​e umili e stanno cercando di aiutare in ogni modo possibile. Questo è molto positivo. Andremo nel Regno Unito il prima possibile“, ha poi concluso.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.