DichiarazioniFormula 1

Nuovi obiettivi per la Ferrari: non è ancora finita

Nonostante il periodo buio la scuderia italiana non demorde e si pone dei nuovi propositi per le gare che restano alla fine del campionato

Nuovi obiettivi per la Ferrari entro la fine dell’anno, il team non si arrende e cerca di migliorare le proprie prestazioni

Mancano quattro gare alla fine del campionato di Formula 1 per la stagione 2020, e la Ferrari è decisa a porsi dei nuovi obiettivi entro dicembre. Quest’anno le cose non sono andate come si sperava, con una stagione nettamente inferiore agli standard della squadra. La scuderia italiana concluderà la stagione attuale senza il primo posto nel campionato che manca dal 2016, e con il minor numero di podi dal 2014. Ma non tutto è ancora perso. Difatti, pur non riuscendo a puntare alle vette più alte i piccoli traguardi possono sempre arrivare.

Al momento il team si trova al sesto posto nel campionato costruttori e pur trattandosi di una posizione inferiore a quelle a cui gli italiani sono abituati, non tutte le speranze sono perse. Il Team Principal non ha escluso la possibilità di riuscire a recuperare qualche posizione, seppur con grande sforzo e un tocco di fortuna. ”Certo, penso che provare a salire in classifica sarebbe fantastico”, ha dichiarato Binotto. Ha però anche aggiunto: ‘‘Ma se guardi Imola, in realtà non abbiamo guadagnato punti. Abbiamo perso contro un team in particolare, ma penso che la vettura sia migliorata quindi almeno ci proveremo”.

ALTRE STRADE

E’ ormai evidente come, dopo la rottura della Ferrari con Sebastian Vettel e una delle peggiori stagioni per il tedesco in Formula 1, la squadra italiana punti tutto il proprio sostegno verso Charles Leclerc. Il monegasco sta cercando di lottare per la quarta posizione nel campionato, con Daniel Ricciardo che lo precede di 10 punti e Sergio Pérez a solo – 3 punti. La battaglia non è facile, ma non impossibile.

Quando gli è stato chiesto se raggiungere il quarto posto e battere Ricciardo fosse nei suoi piani Leclerc ha risposto: ”Sicuramente questo è l’obiettivo. Raggiungere i primi tre è ovviamente impossibile, non penso di poterlo fare. Ma il quarto sarebbe un buon risultato e voglio provare di tutto per riuscire ad arrivare in quella posizione, anche se sarà difficile”.  Nel team non manca di certo la buona volontà, né quanto meno la forza di affrontare le avversità che si stanno presentando, ma non resta che sperare che i nuovi obiettivi possano essere raggiunti.

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.