Formula 1

Nel 2021 alle 14 il via delle gare europee

Liberty Media e la FIA fanno dietrofront riportando lo spegnimento dei semafori al classico orario domenicale

Tra i tanti cambiamenti apportati al format 2021 Liberty Media e la FIA avrebbero disposto il ritorno delle partenze delle gare europee alle ore 14

Il 2021 oltre che essere un anno di transizione per i regolamenti tecnici sarà anche una stagione di rivoluzione per il format della Formula 1 e delle categorie minori. Dopo aver modificato la struttura del weekend della Formula 2 l’occhio della FIA e di Liberty Media si è spostato in direzione della Massima Categoria. Dal 2021 infatti l’organo decisionale dello sport e l’azienda detentrice del brand hanno deciso di riportare lo start delle gare europee al classico orario delle 14.

Oltre all’orario di spegnimento dei semafori, anche il venerdì subirà modifiche. Da questa stagione infatti le FP verranno disputate in sessioni da 60 minuti e non più da 90. Negli ultimi 3 anni lo spegnimento dei semafori delle competizioni della Classe Regina è stato programmato per le 15.10, scelta all’epoca adottata per agevolare alcuni broadcasters nella creazione di programmi collaterali in vista della gara domenicale.

A riportare per primo la notizia è stato il sito Motorsport.com, e ci si aspetta che tutti e dieci i team in griglia si dicano favorevoli alla mozione. Grazie a questo gradito ritorno ci sarà meno tempo morto per tutte le squadre che guadagneranno inoltre tempo anche per le operazioni post-gara.  Non hanno ancora un orario ben definito le partenze delle gare extraeuropee, definite solitamente per massimizzare l’audience.

FACT CHECKING
motorsport.com

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.