Curiosità dalla F1Formula 1

Multe e reprimende: chi ne ha di più?

Sono tanti i piloti sanzionati nel corso del 2022, tra multe e reprimende: Vettel è il più multato, Tsunoda e Albon rischiano una penalità

Sebastian Vettel domina una classifica che nessuno vorrebbe: è il pilota più sanzionato della stagione. Qui tutte le multe e le reprimende dei piloti nel 2022

Le infrazioni fuori e dentro la pista sono state numerose in questa prima parte di stagione 2022, e non sono passate inosservate agli occhi della FIA. Ma quali piloti hanno ricevuto hanno ricevuto il maggior numero di multe e reprimende? Il più sanzionato in termini pecuniari è Sebastan Vettel: il tedesco ha accumulato un totale di 35.900 euro di multa, per lo più per eventi fuori dal tracciato. La sanzione più pesante, di 25mila euro, arriva infatti per quanto accaduto durante la riunione al GP d’Austria, che il 4 volte iridato ha lasciato anzitempo. Le altre penalità sono dovute, invece, alla guida non consentita di uno scooter dopo le FP1 in Australia (5000 euro), a un unsafe release in Canada (5000 euro) e a qualche chilometro orario di troppo in pit lane.

In classifica segue Carlos Sainz, con una sola multa ma decisamente salata: lo spagnolo ha dovuto pagare 25mila euro per aver ostruito il passaggio a Stroll durante le terze libere a Monaco. Perez è terzo con 10.600 euro, ma i gli altri piloti lo seguono a ruota. I tre piloti saliti sul podio in Austria, ossia Leclerc, Verstappen e Hamilton, hanno ricevuto la stessa multa: i loro fisioterapisti sono entrati senza autorizzazione in regime di parco chiuso. Sono sette i piloti a non aver ricevuto alcuna sanzione di tipo pecuniario, tra cui i due di Alpine e Haas.

TOTALE MULTE NEL 2022

POS. PILOTA SCUDERIA MULTA
1. Sebastian Vettel Aston Martin 35.900 euro
2. Carlos Sainz Ferrari 25.000 euro
3. Sergio Pérez Red Bull 10.600 euro
4. Lewis Hamilton Mercedes 10.000 euro
5. Daniel Ricciardo McLaren 10.000 euro
6. Guanyu Zhou Alfa Romeo 10.000 euro
7. Charles Leclerc Ferrari 10.000 euro
8. Max Verstappen Red Bull 10.000 euro
9. Lance Stroll Aston Martin 5.900 euro
10. Valtteri Bottas Alfa Romeo 2.000 euro
11. Alexander Albon Williams 1.800 euro
12. Yuki Tsunoda AlphaTauri 1.300 euro
13. Pierre Gasly AlphaTauri 1.300 euro

Le reprimende

Per quanto riguarda le reprimende, i più ammoniti sono stati Alexander Albon e Yuki Tsunoda, con 8 reprimende a testa. Con altre due, il tailandese e il giapponese riceverebbero una penalità di dieci posizioni in griglia, dunque occhio a non sforare. Ma non sono gli unici a rischiare: sono ben 9 i piloti ad avere almeno 5 reprimende, il che significa che esiste una possibilità concreta di vedere qualcuno servire la penalità più importante prima di Abu Dhabi.

TOTALE REPRIMENDE NEL 2022

  1. Alexander Albon – Williams: 8
  2. Yuki Tsunoda – AlphaTauri: 8
  3. Guanyu Zhou – Alfa Romeo: 7
  4. Sebastian Vettel – Aston Martin: 7
  5. Pierre Gasly – AlphaTauri: 6
  6. Fernando Alonso – Alpine: 6
  7. Lance Stroll – Aston Martin: 6
  8. Carlos Sainz -Ferrari: 5
  9. Esteban Ocon – Alpine: 5
  10. Valtteri Bottas – Alfa Romeo: 4

Carlotta Ramaciotti

Da 20 anni appassionata di sport. L'amore per i motori nasce dal papà e cresce insieme alla mamma e a questo si lega la passione per la scrittura. Obiettivo: fare della mia passione il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.