Curiosità dalla F1Formula 1

Mondiale 2023: inizio anticipato in vista?

La stagione 2022 finirà un po’ prima del solito per evitare sovrapposizioni con i Mondiali di calcio

Cominciare a febbraio darebbe un po’ di respiro al calendario, evitando una sovrabbondanza di Gran Premi ravvicinati

Il Mondiale 2022 di Formula 1 terminerà domenica 20 novembre, con il Gran Premio di Abu Dhabi. Si tratterà di una conclusione anticipata rispetto alle stagioni precedenti, dovuta alla necessità di non sovrapporsi con i Mondiali di calcio, insolitamente collocati a fine anno. A quel punto, se il campionato successivo dovesse cominciare come di consueto nella seconda metà di marzo, mancherebbero 17 settimane al Gran Premio inaugurale. Si tratta di un lasso di tempo di relativa inattività molto esteso, che forse le squadre preferirebbero sfruttare in altro modo.

Un’ipotesi che rompe con la tradizione

Secondo alcune fonti, i team hanno proposto di abbreviare l’attesa, iniziando il Mondiale 2023 a febbraio. Questa soluzione potrebbe giovare alla logistica dell’intero campionato, diluendo gli eventi ed evitando così tante triplette di gare ravvicinate. Del resto, una pausa invernale troppo lunga non sarebbe di grande utilità. Nessuna rivoluzione regolamentare è alle porte, e le monoposto del prossimo anno saranno evoluzioni di quelle della stagione in corso.

Il primo Gran Premio del Mondiale 2023, dunque, potrebbe svolgersi domenica 26 febbraio, oppure domenica 5 marzo. Se una di queste date venisse confermata, i test di inizio anno sarebbero probabilmente anticipati a gennaio, con tutte le incognite legate al meteo. Liberty Media dovrà fare bene le sue valutazioni. Per il momento, comunque, siamo ancora in attesa della prima comunicazione ufficiale.

Alessandro Bargiacchi

Sono toscano doc, nato a Firenze nel 1992. Adesso vivo in Casentino. Ho una laurea triennale in scienze politiche e una magistrale in semiotica. Adoro la musica e il teatro, così come lo sport, e a queste passioni cerco di dedicare tutto l'impegno e il tempo possibile. I miei primi ricordi legati a un Gran Premio 1 risalgono a Silverstone 1999, alle immagini sbiadite di Schumacher che colpisce violentemente le barriere di protezione. Negli anni, crescendo e cominciando a capire un po' meglio come funziona una gara automobilistica, sono diventato un vero appassionato di Formula 1, con un sincero amore sportivo nei confronti di Kimi Räikkönen, che ho avuto la fortuna di tifare per 20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.