2019Formula 1

#MeuAyrton, Ayrton Senna protagonista di una mostra fotografica a Todi

Il mito di Ayrton Senna rivive attraverso le foto di Paola Ghirotti. Un’occasione unica per capire meglio non solo il pilota, ma anche l’uomo

In occasione del 25esimo anniversario della scomparsa di Ayrton Senna, il pilota brasiliano sarà protagonista di una mostra fotografica in suo onore in occasione del Todi Festival 2019 attraverso le immagini della fotografa Paola Ghirotti.

La mostra, voluta su volontà dei fan del campione di Formula 1 scomparso prematuramente a Imola ripercorrerà la carriera di Ayrton Senna attraverso le immagini da scattate Ghirotti in occasione dei Gran Premi dal 1990 fino al 1994, in particolare quelli disputati in a Suzuka e ad Aida.
Un’occasione unica per andare a capire meglio non solo quello che è stato il pilota, ma anche l’uomo: con i suoi dubbi, i suoi tormenti, il bisogno di sapere, il bisogno di aiutare ma di nascosto. Proprio a tal proposito non è più un mistero il fatto che dopo la morte del campione brasiliano la sorella Viviane realizzò l’Istituto Ayrton Senna, con lo scopo di regalare una possibilità a chi nella vita non ne ha mai avuta una.

L’esposizione, rispetto all’edizione del 2014 che venne presentata a Roma e a Ischia, è stata ampliata con una sezione dedicata agli amici che, nell’ambiente della Formula 1, avevano un rapporto di maggior confidenza con Ayrton Senna.

La mostra si terrà in occasione del Todi Festival 2019 dal 24 agosto al 9 settembre, presso la Sala del Torcularium del complesso del Nido dell’Aquila, a Todi. I ringraziamenti per questo evento sono riservati al Comune di Todi, al Todi Festival, e Federico Minciarelli-Todi, l’associazione culturale Grana che curerà la logistica dell’evento espositivo.

#MeuAyrton – Ayrton Senna alla velocità del cuore
fotografie di Paola Ghirotti
Sala Torcularium – Complesso Nido dell’Aquila, Todi (PG)
Date: dal 24 agosto al 9 settembre 2019
Orari: 10.00-13.00 / 16.00-21.00 (dal 24 agosto all’1 settembre)
10.00-13.00 / 17.00-20.00 (dal 2 al 9 settembre)

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close