DichiarazioniFormula 1

Mercedes punta ad acquisire il 20% di Aston Martin

Il Team Principal delle Frecce d’Argento, Toto Wolff, ha però anticipato che questa mossa non cambierà nulla in nessuna delle due scuderie coinvolte in Formula 1

Dal prossimo anno, i rapporti tra i neocampioni del mondo e Racing Point, che verrà poi ribattezzata come Aston Martin, si faranno ancora più fitti. Il team di Brackley infatti ha intenzione di aumentare la propria partecipazione fino al 20% nell’arco di tre anni

Dopo le numerose critiche e proteste che si sono susseguite per tutta la prima parte della stagione circa una possibile irregolarità della Racing Point, la scuderia di Lawrence Stroll è stata alla fine costretta a rinunciare a 15 punti nella classifica iridata costruttori e a pagare una multa di 400.000 euro come penalità per aver copiato i condotti dei freni dalla Mercedes dello scorso anno. La vettura rosa riceve inoltre molti altri pezzi dalle Frecce d’Argento che però rientrano nella lunga lista di componenti legalmente “cedibili” ad altri team.
A quanto pare, questo legame già ben consolidato sarà ulteriormente rafforzato da un aumento delle azioni Racing Point, futura Aston Martin, da parte di Mercedes che punta ad acquisirne il 20% entro tre anni.

MERCEDES PUNTA AD ACQUISIRE IL 20% DI ASTON MARTIN; WOLFF: “QUESTO NON CAMBIERA’ LE COSE NEI DUE TEAM

Come riporta Planetf1.com, alla domanda se il fatto che la Mercedes, aumentando la sua partecipazione in Aston Martin, possa portare a dei cambiamenti all’interno del reparto corse e in Formula 1 in generale, Toto Wolff ha chiaramente detto che non sono attualmente previste modifiche. “No, non per il momento“, ha detto l’austriaco, “Il team Aston Martin di Formula 1 è completamente indipendente dalle vetture Aston Martin. Ovviamente, la partecipazione in Daimler è qualcosa che è stato deciso esclusivamente in base al merito delle case automobilistiche e non al reparto corse. Dal mio punto di vista, non cambia nulla“, ha poi concluso il Team Principal delle Frecce d’Argento.

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.