Formula 1Tecnica F1

Mercedes ha già ritrovato il carico aerodinamico perduto per il 2021

I primi test hanno rilevato che la Mercedes abbia già ritrovato il carico aerodinamico perso a causa del nuovo regolamento

Dalla stagione di F1 2021 la FIA ridurrà i livelli di carico aerodinamico per questioni di sicurezza, quindi le monoposto perderanno il 10% di esso, tuttavia, in Mercedes hanno già risolto il problema.

La F1 ha deciso dunque di apportare piccole modifiche al fondo delle monoposto per il 2021 per controllare i livelli di deportanza, una decisione per salvare le gomme che devono resistere a molteplici sforzi, ma secondo ciò che si è appreso la Mercedes ha garantito che la W12 manterrà i livelli di carico aerodinamico della monoposto attuale.

RISULTATI STRAORDINARI

L’obiettivo del regolamento è quello di ridurre i livelli di deportanza del 10% nel 2021 per tornare ai livelli del 2019, con i team che devono rimuovere una sezione di fondo davanti alle gomme. Tuttavia, queste limitazioni le Frecce d’Argento le hanno giù superate, infatti, da Brackley si parla di “risultati straordinari” dopo gli ultimi test in galleria del vento.

Oltre a questo presunto vantaggio guadagnato lavorando sodo, il team di Toto Wolff avrà anche una power unit con 25 cavalli in più rispetto a quest’anno, facendo tremare i loro avversari ancor prima della fine della stagione in corso.

Tutti questi sforzi per far si di mantenere Lewis Hamilton all’interno del team e permettergli di vincere l’ottavo titolo iridato e di riscrivere la storia con una macchina vincente e superiore agli avversari anche nella stagione che verrà.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.