DichiarazioniFormula 1

McLaren: via Sanchez e nuovo team

Shock in casa McLaren! Dopo appena tre mesi Sanchez da le dimissioni

La McLaren ha rimescolato la struttura del suo team tecnico dopo l’addio

Il direttore tecnico David Sanchez ha lasciato la squadra di Woking dopo soli tre mesi. Sanchez è arrivato alla McLaren dalla Ferrari a gennaio tra una serie di assunzioni per aumentare lo staff tecnico della squadra ma è diventato evidente che i suoi compiti come direttore tecnico responsabile del concept e delle prestazioni “non erano allineati” a quelli discussi in precedenza.

Il caposquadra Andrea Stella assumerà quindi ad interim le funzioni di Sanchez, mentre la squadra cerca un sostituto per dirigere il lato prestazionale della squadra. In una dichiarazione, Stella ha sottolineato di essere grato per il contributo di Sanchez durante il suo breve periodo nel team ma ha riconosciuto che il brief iniziale stabilito non si era tradotto nella realtà del lavoro.

“A seguito di discussioni ponderate tra David Sanchez e la leadership della squadra, è stata presa la decisione reciproca che David lasci la squadra, ha detto Stella.
Dopo la nostra riflessione congiunta, è diventato evidente che il ruolo, le responsabilità e le ambizioni associate alla posizione di David non erano in linea con le nostre aspettative originali quando ha accettato di unirsi a noi nel febbraio 2023″.

“Riconoscendo questo disallineamento, sia David che io abbiamo convenuto che forse sarebbe meglio separarsi ora, in modo da consentirgli di perseguire altre opportunità che sfrutteranno meglio l’intera portata e l’ampiezza delle sue straordinarie competenze”.
Apprezziamo molto e con gratitudine il contributo che David ha dato durante il suo periodo relativamente breve con noi, e gli auguriamo il meglio per i suoi impegni futuri.”

La partenza di Sanchez ha dato il via a una serie di cambiamenti

Neil Houldley prende il posto di Marshall come direttore tecnico dell’ingegneria, mentre Peter Prodromou rimane al suo posto come direttore tecnico dell’aerodinamica.
Sanchez aveva iniziato la sua carriera in F1 con la Renault prima di passare alla McLaren nel 2007 come aerodinamico senior, rimanendo con la squadra durante il primo anno del campionato di Lewis Hamilton.

Il francese è passato alla Ferrari nel 2012, rimanendo con il Cavallino Rampante per oltre un decennio prima di firmare un accordo l’anno scorso per unirsi alla McLaren all’inizio del 2024.
Sono grato per l’opportunità di far parte di questa squadra, ha dichiarato Sanchez.
“Anche se il ruolo che avevamo immaginato e concordato non era in linea con la realtà della posizione che ho trovato, lascio con rispetto per la leadership, ammirazione per la dedizione dei miei colleghi e apprezzamento per l’apertura e l’onestà con cui siamo arrivati a questa decisione”.

Auguro a questo team di continuare il successo mentre continua il suo viaggio verso la testa della griglia a cui appartiene. Non vedo l’ora che arrivi la mia prossima sfida in Formula 1.”

Valerio Vanazzi

Classe 1999. Laureato in Storia Contemporanea ma anche Perito meccatronico. Appassionato di cinema e motori, nonché grande tifoso McLaren. Da marzo 2022 redattore per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio