DichiarazioniFormula 1

McLaren apre alla possibilità di avere un title sponsor

Dopo diversi anni, la scuderia britannica offre nuovamente la disponibilità per una sponsorizzazione ufficiale, ma vuole rimanere fedele ai propri colori

Potrebbe arrivare un nuovo title sponsor per il team di Woking, ma l’importante è che mantenga la propria identità

Da Marlboro a Vodafone, passando per West. McLaren ha sempre avuto title sponsor importanti e ad oggi si dichiara pronta per una nuova partnership. Questa manca infatti dal 2013, anno in cui è scaduto il contratto con Vodafone. Brown afferma di essere aperto all’idea di firmare un’accordo con uno sponsor, ma asserisce anche quanto sia importate che non vada a perdersi l’identità del team. Vuole infatti che la scuderia venga riconosciuta con il nome McLaren e che i colori simbolo della squadra non cambino.

Mi piace il nostro colore. Penso che abbia davvero trovato il favore dei fan che sono di fondamentale importanza per noi e dunque il nostro modello di business si basa sul fare quello che stiamo facendo, che ci sta portando grandi partner” ,dichiara il CEO della scuderia britannica a GPFans. “Faremmo un accordo per il title sponsor? Noi lo vorremmo. Lo stiamo cercando attivamente? No. Voglio vendere il branding a livello di title sponsorship? Sì. Ma voglio che ci conoscano come McLaren” continua. Non ci sono dunque trattative in corso al momento, ma l’idea è presente.

BROWN: “MEGLIO NON METTERE TUTTE LE UOVA NELLO STESSO PANIERE”

Seppur si sia dichiarato aperto all’arrivo di un title sponsor, Zak Brown non nasconde il suo parere, cioè che sia meglio avere diversi piccoli partner che uno singolo. Afferma infatti che “i giorni in cui i title sponsor scrivevano assegni grandi quanto quelli che facevano storicamente siano finiti e inoltre, con un title sponsor, si tende ad avere, secondo me, troppe uova in un paniere“.

La scuderia di Woking ha, invero, stipulato diversi contratti di partnership e il CEO della squadra li ringrazia per il supporto che sta ottenendo da queste sponsorizzazioni. “L’altra cosa, e Cisco Webex ha fatto un ottimo lavoro con la campagna televisiva globale, è davvero importante che i nostri partner ci attivino. Quindi, più Dells, Ciscos e Dewalts possono portare consapevolezza al marchio McLaren in tutto il mondo, meglio è” termina l’americano.

Carlotta Ramaciotti

Carlotta Ramaciotti

Sono solo una ragazza italiana, qui per condividere il proprio amore per il motorsport.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.