2019Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Austria

Max Verstappen: “Podio in Austria possibile con un errore della Ferrari”

Max Verstappen si è dimostrato un pilota davvero consistente. L’olandese è al quarto posto nel Campionato del Mondo, a 11 punti da Vettel

Topics

Quello appena passato in Francia, non è stato di certo il Gran Premio che si aspettava Max Verstappen. Il pilota olandese a Le Castellet non è riuscito ad andare oltre alla quarta posizione, riuscendosi a tenere alle spalle la Ferrari di Vettel. Eppure la gara transalpina è già un capitolo chiuso.

Questo fine settimana Max Verstappen sarà impegnato in Austria, per il nono Gran Premio della stagione 2019 di Formula 1, gara di casa della Red Bull. L’olandese, che attualmente occupa la quarta posizione della classifica piloti con cento punti, ha ammesso senza troppi rigiri di parole che salire sul podio in Austria sarà pressoché impossibile a meno di possibili errori da parte della Ferrari.

Secondo Max Verstappen uno dei punti deboli sui quali la Red Bull dovrà lavorare di più per permettere alla RB15 di essere più veloce sono il telaio e il motore: “È molto probabile che chiuderemo non oltre la quarta o la quinta posizione in Austria. Magari potremmo avere possibilità di salire sul podio a condizione che la Ferrari commetta qualche errore con uno dei suoi piloti. Attualmente ci manca ritmo e dobbiamo accettarlo ma intanto, stiamo continuando a lavorare duramente anche a livello di motore – ha raccontato l’olandese ai colleghi di Crash.net – In Francia abbiamo potuto vedere come Ferrari e Mercedes abbiano fatto un reale passo in avanti, anche la Renault è migliorata mentre il nostro ritmo non è stato mai all’altezza dei nostri avversari per tutto il fine settimana. Per questo motivo dobbiamo continuare a lavorare. Più di così non ho potuto fare perché stavo già guidando al limite“.

Nonostante il dominio della scuderia di Stoccarda, Mercedes e Ferrari si sono sfidate in più occasioni quest’anno per decretare il vincitore dei Gran Premi mentre la Red Bull è relegata al ruolo di terzo team migliore della griglia di partenza. Troppo distante per mettere pressione alle Frecce d’Argento e al Cavallino Rampante.

Nonostante la differenza di potenza mostrata dal motore, Max Verstappen si è dimostrato un pilota davvero consistente. L’olandese è al quarto posto nel Campionato del Mondo, a soli undici punti da Vettel, davanti anche a Charles Leclerc. E infatti, in Francia, il figlio d’arte della Red Bull è riuscito a chiudere la gara proprio ai piedi del podio, il massimo che è possibile ottenere attualmente a bordo della RB15.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Altri articoli interessanti

Back to top button