DichiarazioniFormula 1

Marko: “Vettel in Mercedes sarebbe sensazionale”

L’austriaco suggerisce alla scuderia di Brackley di tenere in considerazione la firma per il tedesco

Helmut Marko, attuale consulente per Red Bull, afferma che la coppia Hamilton-Vettel sarebbe un progetto molto valido

Sono giorni che non si parla d’altro: Vettel, dopo 5 anni di sodalizio con Ferrari, decide di lasciare la squadra. Ma il futuro del campione tedesco dove sarà? Per ora, non ci sono risposte certe. Vi è una sola grande incognita. L’ipotesi più accreditata lo vede in Mercedes, al fianco di Lewis Hamilton. Ipotesi fortemente suggerita da Marko, che si esprime a riguardo: “Penso che per la Formula 1 sarebbe un progetto sensazionale. Sarebbero due stelle nella stessa squadra. Se dovessero avere la stessa superiorità che avevano in passato, un finale in doppietta sarebbe sempre favorito. La loro lotta, inoltre, potrebbe portare un numero ancora più grande di fan e spettatori”. 

Marko, poi, parla di altre ipotesi per il futuro del brillante tedesco. È quasi certo che Vettel o sceglierà un top team, o sceglierà il ritiro: “Un quattro volte Campione del Mondo come lui, che ha vinto molto in questo sport, che è in una buona posizione economica, prima di finire in una squadra mid fielder si fermerebbe. È nel suo stile: o tutto o nulla”. 

VETTEL IN RED BULL? PER MARKO E’ UN NO

Si era parlato molto di un ritorno alle origini di Vettel nel team di Milton Keynes. Ma Marko è sicuro: “Ho parlato con Sebastian. Ovviamente abbiamo affrontato le possibilità di ritorno alla Red Bull, possibilità che purtroppo non esistono. Penso che la soluzione più sensata sia un proseguimento in Formula 1 di Vettel. Naturalmente, continuerebbe a gareggiare se dovesse entrare in una squadra vincente, in questo caso, Mercedes. Il suo ritiro? Un gran peccato per lo sport, ma per lui sarebbe la soluzione migliore se non ci fosse un top team disponibile”. 

L’incognita Vettel continua. Le informazioni sul suo futuro non sono chiare. Potenzialmente, le soluzioni attuali sono due: o Mercedes o ritiro. Ritiro che sarebbe una grande perdita sia per la storia sia per la competitività di questo magnifico sport. L’unica certezza sarà data dalla decisione ufficiale di Vettel, che, al momento, stenta ad arrivare. 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button