Curiosità dalla F1Formula 1

Marco Mattiacci nuovo rinforzo per Aston Martin?

Le ultime indiscrezioni parlano dell’approdo del romano ex team principal Ferrari in Aston Martin. Il ruolo? Quello di consulente

Step by step Lawrence Stroll sta mettendo le basi per costruire una squadra che possa competere ai vertici. A questo si ricollega la voce dell’arrivo di Marco Mattiacci in Aston Martin

L’Aston Martin è un team con grandi ambizioni. Lo stesso Lawrence Stroll ha più volte ribadito gli obiettivi a medio e lungo termine, non nascondendo il desiderio di conquistare un giorno il mondiale. Per questo motivo il magnate canadese, lo scorso anno, ha ingaggiato Sebastian Vettel. Il know-how del quattro volte campione del mondo e la partnership con Mercedes sono sembrate basi solide per cominciare un percorso che possa portare alla vetta. Ed ecco che ora pare aggiungersi un altro tassello con l’arrivo di Marco Mattiacci.

Una squadra competitiva non si costruisce in pochi mesi, questa è cosa ormai assodata. Mercedes, dal suo ritorno in Formula 1 nel 2010, ha impiegato quattro anni prima di costruire gruppo vincente (e ancora oggi dominante). Red Bull, dal suo esordio nel 2005, ha dovuto aspettare fino al 2010. Ma questi sono solo due esempi, si potrebbe anche parlare del tempo che sta impiegando McLaren per risalire la china.

PER ARRIVARE A COSTRUIRE UN TEAM VINCENTE

Il romano classe ’70 ha una lunga esperienza nel mondo automobilistico, avviata nel 1989 con l’ingresso in Jaguar. Poi nel 1999 ha iniziato a lavorare in Ferrari, fino a quando nel 2014 non è arrivata la chiamata per sostituire Stefano Domenicali come team principal. L’incarico è stato breve, della durata di soli sette mesi, ma inteso.

A una stagione difficile si erano aggiunti il cambio di presidenza (da Luca Cordero di Montezemolo a Sergio Marchionne), la gestione dell’addio di Fernando Alonso e quella dell’arrivo di Sebastian Vettel. Conclusa la parentesi in Formula 1, nel 2016 Mattiacci ha cominciato a far parte del gruppo Faraday Future, una società con sede negli Stati Uniti che si occupa di veicoli elettrici.

L’indiscrezione arriva dal giornalista Dieter Rencken che in un tweet ha scritto: “Ho sentito che Marco Mattiacci (…) si sta aggregando al suo amico Lawrence Stroll in Aston Martin. Si dice nel ruolo di consulente“. Il rapporto tra i due sembra da far risalire a quando l’italiano ricopriva il ruolo di AD Ferrari in Nord America. Il suo eventuale avvento potrebbe dare un input sia sotto il punto di vista sportivo che stradale, aspetti a cui Stroll tiene molto e che spera di far crescere.

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.