DichiarazioniFormula 1

Marchio Infiniti: dopo 10 anni, lascia la Formula 1

Lo sponsor di Renault ha deciso di mettere un punto alla sua avventura nella Classe Regina, dopo che nel 2011 aveva stretto un accordo commerciale con il team di Chris Horner e nel 2016 con la stessa scuderia francese

Il marchio di automobili di lusso della casa giapponese Nissan ha deciso di mettere fine alla sua collaborazione con il mondo della Formula 1 dopo ben 10 anni di progetto

Una partnership commerciale con Red Bull nel 2011, un contratto come sponsor ufficiale dello stesso team di Milton Keynes l’anno successivo e poi la stretta collaborazione tecnica con Renault a partire dal 2016. Questo il proficuo percorso in Formula 1 per il marchio Infiniti, brand di lusso del colosso automobilistico giapponese Nissan Motor.

Come riporta Planetf1.com, dopo una solida presenza nel mondo della Classe Regina, il marchio nipponico sta volgendo il proprio sguardo altrove, forte dell’esperienza maturata in Formula 1. Il Team Principal di Renault, Cyril Abiteboul, con cui Infiniti collaborava da 4 anni, ha infatti dichiarato di voler augurare al marchio buona fortuna per il futuro e non ha escluso future collaborazioni.

ABITEBOUL: “LAVORARE CON INFINITI PER NOI E’ STATO UN ENORME VANTAGGIO

Avere Infiniti come partner tecnico negli ultimi cinque anni ha costituito un vero vantaggio per noi“, ha affermato Abiteboul. “Hanno portato la loro significativa esperienza delle prestazioni al team, che è stato un elemento cruciale di questa partnership. Ma, inoltre, far parte dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha significato che potevamo anche collaborare insieme a progetti innovativi e rivoluzionari come l’Infiniti Project Black S e l’Infiniti Engineering Academy, che non sarebbe stata possibile in nessuna altro contesto“.

Abiteboul ha infatti riconosciuto il peso del marchio Infiniti dal punto di vista tecnico e umano. “La stretta collaborazione che abbiamo potuto instaurare con Infiniti sin dall’inizio è stata molto vantaggiosa per entrambe le parti. Ci siamo goduti ogni minuto e siamo molto orgogliosi di tutto ciò che abbiamo realizzato insieme. Auguriamo a Infiniti tutto il meglio per i loro impegni futuri; rimaniamo inoltre aperti a nuove collaborazioni con loro più avanti, senza dubbio altrettanto di successo“, ha concluso il TP Renault.

MARCHIO INFINITI: DOPO 10 ANNI, LASCIA LA FORMULA 1; VOLPE: “RINGRAZIAMO TUTTI DI CUORE

Tommaso Volpe, direttore automobilistico globale Nissan e Infiniti, ha parlato dell’enorme valore che ha avuto la loro collaborazione in Formula 1. “Siamo enormemente orgogliosi della nostra partecipazione in Formula 1 e dei successi e delle pietre miliari che abbiamo raggiunto. Il nostro coinvolgimento nello sport è andato sempre più rafforzandosi negli ultimi 10 anni. Non solo abbiamo aumentato la nostra consapevolezza come marchio, ma abbiamo anche rafforzato le nostre credenziali e capacità tecniche. Ora è il momento giusto per concentrare le nostre risorse e tutta la conoscenza acquisita attraverso le nostre attività di Formula 1 nella ricerca e nello sviluppo delle nostre nuove tecnologie e dei futuri propulsori“, ha dichiarato.

Il direttore automobilistico Nissan ha inoltre sottolineato che questa decennale esperienza in Formula 1 non ha fatto altro che creare nuove opportunità per il marchio, migliorandone i progetti e le capacità tecniche. Una sinergia proficua e di grande valore quella che ha descritto Volpe. “Questo decennio in Formula 1 è stato un viaggio incredibile e fruttuoso per noi. Abbiamo avuto il privilegio di collaborare a stretto contatto con aziende che hanno condiviso i nostri obiettivi e supportato la nostra visione. Da questa esperienza, siamo sicuramente usciti più saggi e forti. Ringraziamo di tutto cuore tutti i nostri partner, e in particolare tutti al Renault DP World F1 Team, per il fantastico lavoro che abbiamo svolto insieme negli ultimi anni e per il loro continuo supporto all’inizio di un nuovo capitolo incentrato sul nostro sviluppo. Siamo entusiasti di questa nuova impresa che stiamo intraprendendo. Attendiamo con impazienza tutte le innovazioni e i risultati che ne deriveranno“, ha poi concluso.

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.