2019DichiarazioniFormula 1

Leclerc ammira una specifica qualità di Hamilton

Il monegasco della Ferrari si sta impegnando per acquisire una particolare dote di cui è in possesso il britannico della Mercedes. Inoltre spiega come sia cambiata la propria vita da quando è approdato a Maranello

Topics

Charles Leclerc vuole far sua una delle più grandi qualità di Lewis Hamilton, che con otto vittorie finora conquistate nel 2019, su dodici gare, è sulla buona strada per conquistare il suo sesto titolo mondiale.

Il pilota britannico si sta avvicinando sempre di più al record storico del sette volte Campione del Mondo Michael Schumacher. Lewis Hamilton ha costruito il suo eccezionale track record, non solo grazie al suo talento e all’ottimo lavoro svolto dal suo team, ma anche grazie alla sua dedizione e al costante impegno per realizzare le proprie ambizioni. Charles Leclerc ha individuato una qualità specifica in lui, che ammira particolarmente.

“Lewis ha la capacità di sapere sempre come ottenere il massimo, ha una forza mentale paurosa. Tutti possono fare un buon giro, la differenza sta nel metterne così tanti insieme nei momenti che contano. Mi sto allenando così tanto per riuscirci anch’io” ha così dichiarato il monegasco della Ferrari. Il suo talento è certamente nell’ambiente giusto per prosperare, anche se la pressione in un top team è sempre dietro l’angolo, seppur lui ha affermato di non soffrirla.

Il monegasco è cresciuto rapidamente con la Ferrari

Charles Leclerc ha perso la sua prima vittoria in Bahrain all’inizio di quest’anno, a causa di un problema al motore, perciò ha affermato che è stato necessario un periodo di adattamento alla monoposto italiana, ammettendo che è ancora in fase di sviluppo. “Non è stata una sfida facile entrare a far parte di un team importante al mio secondo anno di Formula 1. Avevo bisogno di adattarmi all’inizio, ma sono cresciuto rapidamente con il team. Devo continuare a concentrarmi per migliorare”.

Quando gli è stato chiesto com’è cambiata la propria vita da quando ha preso residenza alla Casa di Maranello, Charles Leclerc ha dichiarato: “Tantissimo. A livello personale vengo riconosciuto da moltissime persone in giro, invece dal punto di vista professionale, essere un pilota della Ferrari inevitabilmente ti spinge ad andare oltre i limiti e a prenderti cura dei dettagli il più possibile”.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button