DichiarazioniFormula 1Gran Premio Monaco

Lammers: “I commenti di Hamilton sono stati pretenziosi”

L’ex pilota olandese si esprime riguardo quanto detto dal pluri-campione britannico dopo le deludenti prestazioni a Monaco

Johannes Lammers parla di Hamilton: secondo lui, i commenti che ha rivolto alla squadra avrebbe potuto risparmiarseli

Il Gran Premio di Monaco ha lasciato dell’amaro in bocca a Mercedes. È il caso di dire che per la squadra di Brackley, quello monegasco è stato un weekend da dimenticare. Prove libere sbiadite, qualifica di Hamilton davvero poco soddisfacente e semi-disastro in gara, prima con il fallimentare pit stop di Bottas, poi con un pallido settimo posto del britannico. Al termine della gara, proprio Hamilton si è lamentato di come è stato gestito il weekend da Mercedes. Secondo Lammers, quei commenti poco carini, Hamilton se li sarebbe potuti risparmiare.

Ai colleghi di RacingNews365, si espone Lammers: “Lewis Hamilton ha avuto un brutto weekend. Sia lui che la squadra, in realtà. Se solo si fosse qualificato meglio, il team non sarebbe stato così nervoso. E magari le prestazioni in gara sarebbero state migliori”. 

Fino ad ora, Lewis è stato esemplare e a suo agio nella competizione con Max [Verstappen, ndr.]. Ma si riconosce quando ha un brutto weekend. Ha criticato la sua squadra per le decisioni sbagliate, il tutto a causa delle sue pessime qualifiche. Penso che sia molto sbagliato commentare così”, prosegue l’olandese.

GALEOTTO FU QUEL COMMENTO

Il discorso di Lammers prosegue, concentrandosi sulle parole del britannico post gara: “Hamilton può fare i suoi commenti e lamentarsi della squadra, della strategia e così via, ma, ripeto, se sabato avesse guidato un po’ meglio, non ci sarebbero stati problemi”.

In particolare, il commento che ha fatto riguardo il non poter far niente di meglio da solo è stato piuttosto pretenzioso. Gli diamo tutto il merito quando vince o quando prende la pole position. Tifosi e media sono pieni di lodi e gli fanno tutti i complimenti. Ma poi, quando le cose non vanno bene un fine settimana, incolpa la sua squadra. Non è chic”, afferma Lammers per concludere. 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.