Formula 1

La McLaren si augura una carriera promettente per Norris e Sainz

Il team di Andreas Seidl si augura che i suoi piloti Carlos Sainz e Lando Norris abbiano una carriera promettente, possibilmente con lui

Il CEO della McLaren, Andreas Seidl, è convinto che Carlos Sainz e Lando Norris abbiano davanti a loro una carriera promettente in Formula 1 e si augura che sia con il suo team.

La McLaren sta lavorando alla costruzione e alla formazione di una squadra vincente, ed uno degli elementi chiave sono i piloti, infatti, il team di Woking ha deciso di mantenere invariata la line-up formata da Carlos Sainz e Lando Norris.

Lo stesso Andreas Seidl, ha affermato che: “Da quello  che ho visto finora dei due, sono convinto che abbiano il potenziale entrambi. Ora è importante dare loro un’auto in modo che possano crescere con noi, quindi, ora devono dimostrare il loro valore“.

Per tenerli all’interno del team Seidl, si impegna a creare l’ambiente ideale per fornire sia a Carlos Sainz che a Lando Norris i migliori strumenti per trovare l’equilibrio tra il supporto del team e la libertà: “Il successo negli sport automobilistici deriva sempre dallo sforzo di una squadra e dipende dagli individui. Cerco di creare un ambiente  in cui possiamo trovare il posto giusto per tutti i membri della squadra, dove possano applicare i loro talenti, che tutti debbano essere apprezzati”.

Continuando, ha detto: “La politica è importante, anche se non bisogna insegnarla a nessuno o biasimarla quando ci sono problemi, bisogna invece cercare soluzioni. Per fare questo, bisogna creare una cultura in modo che le persone osino affrontare problemi e correre rischi senza timore che se qualcosa vada storto”.

Infine, ha dichiarato: “Cerco di farlo con il mio team. Ho avuto fortuna nella mia carriera di avere sempre capi che mi avrebbero supportato e, allo stesso tempo, mi avrebbero dato abbastanza libertà . È l’unico modo per dimostrare ciò che puoi fare. Questo è ciò che vogliamo fare in McLaren. Per me questa è la chiave del successo”.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close