DichiarazioniFormula 1
Trending

Kimi Raikkonen dice addio alla Formula 1

Dopo 344 Gran Premi, 21 successi e 1 titolo mondiale il campione finlandese saluta il Circus

Sembrava non dover arrivare mai ma, proprio come Valentino Rossi nelle due ruote, Kimi Raikkonen dirà addio alla Formula 1 al termine del 2021

La notizia era nell’aria ed è arrivata alle porte del Gran Premio di Olanda. Kimi Raikkonen non proseguirà in Formula 1 oltre la stagione 2021, decretando il suo addio tramite un post Instagram. Il pilota finnico è entrato nel cuore di tutti gli appassionati per il suo atteggiamento spesso scanzonato e fuori dalle righe.

Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1. Questo è quanto”, recita la nota postata sul proprio profilo Instagram. “Questa è una decisione che ho preso durante lo scorso inverno. Non è stata una decisione facile, ma dopo questa stagione è tempo di fare qualcosa di diverso. Anche se la stagione è ancora in corso, voglio ringraziare la mia famiglia, tutte le mie squadre, tutte le persone coinvolte nella mia carriera agonistica e soprattutto tutti voi grandi fan che avete fatto il tifo per me per tutto questo tempo. La Formula 1 potrebbe essere finita per me, ma c’è molto di più nella vita che voglio vivere e godermi. Ci vediamo in giro dopo tutto questo! Cordialmente, Kimi”

Un messaggio che, pur atteso, lascia un velo di tristezza a tutti coloro che lo hanno supportato in questi anni. La Formula 1 perde non solo un grande personaggio ma anche un grande pilota, capace di conquistare l’ultimo titolo piloti del team Ferrari.

TOTO SOSTITUTO: BOTTAS IN POLE

Ora impazza il toto nomi per colui che prenderà il sedile dell’alfiere Alfa Romeo. Sembra che quel posto possa rimanere nelle mani di un pilota finlandese. Infatti, dopo l’ormai certo divorzio con Mercedes, Valtteri Bottas è attualmente il candidato numero 1 a prendere il posto di Kimi. Anche per Antonio Giovinazzi la conferma non pare così scontata: ci sarebbe Nyck De Vries pronto a impensierire il pilota pugliese, specie se Williams deciderà di puntare su Alexander Albon come dopo Russell.

Samuele Fassino

Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.