DichiarazioniFormula 1

Kallenius: “Io e Wolff andiamo d’accordo”

Il presidente di Daimler e amministratore delegato di Mercedes Ola Kallenius smentisce le voci su Wolff

Ola Kallenius, presidente di Daimler e amministratore delegato della Mercedes, ha smentito formalmente le voci di un conflitto con il team principal del team di F1, Toto Wolff.

Alcune indiscrezioni emerse all’inizio del 2020, suggerivano una Mercedes al punto di abbandonare il progetto F1 a partire dal 2021, con Toto Wolff in direzione Aston Martin, di proprietà dell’amico Lawrence Stroll, dopo le divergenze con Ola Kallenius.

Anche se tali voci comunque sono state smentite, il futuro del team principal 48enne, non è ancora chiaro essendo in attesa di una conferma con la firma sul contratto, ma al Red Bull Ring, lo scorso weekend, Kallenius si è mosso in favore di un’impegno a lungo termine in Formula 1:

“Beh, non tutto ciò che si legge è vero. Toto e io siamo molto vicini, parliamo abbastanza spesso. Sono molto felice di essere qui e supportare la squadra dopo tutto il duro lavoro svolto durante l’inverno. Penso che siano due cose che sono molto importanti per il futuro della Formula 1”.

Continuando, ha ammesso: “Da un lato è necessario ridurre alla base i costi e molto lavoro è stato dedicato a questo. L’altra cosa che ci ha convinto è avere la migliore tecnologia ibrida al mondo in F1, possiamo portarla avanti verso uno sport a emissioni zero di CO2, tutti insieme”.

Per concludere ha detto: “Abbiamo anche presentato un piano su come rendere questo passo per essere più sostenibili. Queste due cose, sostenibilità finanziaria ed emissioni zero di CO2, equivarrà a un buon futuro per la Mercedes in F1”.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button