DichiarazioniFormula 1

Formula 1: il GP spagnolo è stato dichiarato di interesse pubblico

Il governo spagnolo di Pedro Sánchez ha dichiarato il GP di Barcellona un evento eccezionale di interesse pubblico

Il governo spagnolo ha accolto la richiesta del Ministro della Cultura e dello Sport , dichiarando il GP di Formula 1 un evento di interesse pubblico.

In data odierna, il governo di Pedro Sánchez ha annunciato che il GP spagnolo di Formula 1 sarà considerato un evento eccezionale di interesse pubblico; offrendo così diversi vantaggi. Infatti, saranno concessi degli incentivi fiscali specifici a tutte le società private che collaboreranno per la riuscita dell’evento. Inoltre, tutti i fan potranno godersi la gara grazie alla trasmissione in chiaro, cosa che non si verificava dal 2017.

María Jesús Montero, portavoce del Ministro, ha spiegato che dichiarando il GP spagnolo di interesse pubblico il governo intende dare una spinta all’evento. Infatti, l’appuntamento di Formula 1 “è considerato un esempio della ripresa delle competizioni sportive dopo la crisi causata dalla pandemia di Covid-19. Per questo motivo si vuole contribuire alla sua riattivazione e alla facilitazione dell’ottenimento di alcune risorse private”.

UNA VITTORIA PER IL DIRETTORE DEL CIRCUITO DI BARCELLONA

L’annuncio del governo spagnolo rappresenta la realizzazione di un desiderio che aveva espresso in passato il direttore del circuito di Barcellona. Infatti, Joan Fontserè lo scorso febbraio aveva rivelato a Soymotor che stavano pianificando di dichiarare l’evento di Formula 1 di interesse pubblico.
“Dopo molti anni di lavoro con il governo, sembra che l’opzione di includere nei bilanci di quest’anno la definizione di evento eccezionale di interesse pubblico stia avanzando“, ha raccontato tempo fa.

Recentemente ha invece ha aggiunto: “Ora abbiamo la certezza sui bilanci a Madrid e sulla dichiarazione dell’evento eccezionale di interesse pubblico. Ciò ci darà una serie di aiuti che rafforzeranno le tasse che vanno allo Stato, che fino ad ora non hanno mai avuto influenza sul GP”.

Topics
Pubblicità

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button