DichiarazioniFormula 1

Jordan: “Vettel può far uscire il miglior Stroll”

L’ex team manager irlandese crede che Sebastian Vettel possa aiutare il pilota canadese nel sopperire alla sua carenza più grande: l’incostanza

Eddie Jordan, fondatore della Jordan Grand Prix, è convinto che l’arrivo del quattro volte campione del mondo possa far migliorare il giovane Lance Stroll

Con l’inizio del 2021 Sebastian Vettel ha abbracciato ufficialmente il nuovo progetto Aston Martin. Il tedesco infatti ha sostituto Sergio Perez (ora in Red Bull) per comporre, insieme a Lance Stroll, la coppia di piloti del “nuovo” team britannico. La storia dell’ex Racing Point è fatta di cambi di proprietà e ha origine nella Jordan Grand Prix, fondata da Eddie Jordan e militante in Formula 1 tra il 1991 e il 2005. L’irlandese aveva da poco commentato il passaggio del quattro volte campione del mondo definendolo “un errore” per la squadra di Lawrance Stroll.

Ora l’ex team manager a The Race afferma che l’arrivo di Vettel in Aston Martin possa far migliorare notevolmente il pilota canadese. Lance Stroll ha alle spalle ormai ben quattro stagioni nella massima categoria dove ha alternato belle prestazioni ad altre meno belle. L’ex Williams ha già dimostrato la propria velocità più volte, l’ultima con la conquista della pole position al GP di Turchia. Ma non è la velocità a mancargli bensì la costanza, e lo si può notare anche dalla differenza di punti tra lui (11° con 75 p.) e il messicano (4° con 125 p.) nella classifica piloti.

SERVE PIÙ COSTANZA PER ESSERE UN PILOTA VINCENTE

La velocità di Lance non è in dubbio. Ma è un pilota che a volte non si è sempre espresso nel modo in cui avrebbe dovuto o potuto. Ha un talento enorme, potrebbe essere un campione del mondo. Ma vorrei vedere più continuità. Non so mai cosa aspettarmi da lui. Penso che l’arrivo di Sebastian possa aiutarlo sotto questo aspetto. Lo potrebbe spronare proprio come è successo con Leclerc“, ha detto Jordan.

Per poi continuare: “Potremmo trovare uno Stroll completamente diverso. In parte perché ora fa parte della famiglia Aston Martin, e in parte perché ha qualcosa da dimostrare contro Vettel“. Anche il team principal Otmar Szafnauer è dello stesso parere: “Lance ha fatto passi da gigante nel 2020. Pensiamo anche che Sebastian tirerà fuori il meglio dal canadese, per questo siamo felicissimi della nostra line up 2021. È l’ideale combinazione di esperienza, know-how vincente e talento“.

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.