Formula 1Gran Premio Gran BretagnaGran Premio Ungheria

Il GP d’Ungheria come alternativa al GP di Gran Bretagna

La Pandemia generata dal Coronavirus continua a stravolgere le carte e nel Circus corrono ai ripari, dinnanzi a un’eventuale impossibilità di disputare la gara inglese, a causa delle misure restrittive attuate dal governo

Impostare il nuovo calendario per la stagione di Formula 1 2020 è un arduo compito. I piani iniziali del Circus di approdare in Gran Bretagna, dopo le due gare in Austria sono a rischio, si pensa perciò al GP d’Ungheria come alternativa

La Formula 1 prende così in considerazione l’Ungheria, poiché è improbabile che possano andare a Silverstone a causa delle rigide restrizioni nel Regno Unito. In Inghilterra si dovrebbe decidere oggi se il Circus e lo sport in generale siano eccezioni alla sua misura di isolamento obbligatoria, per tutti gli stranieri che vogliono entrare nel Paese. Di fronte al possibile rifiuto, la Classe Regina del Motorsport cerca alternative.  Oltre a Hockenheim, quindi anche l’ipotesi Hungaroring si fa strada. Si farà il GP d’Ungheria bis?

In effetti, in il GP d’Ungheria potrebbero disputarsi due volte. La prima nel fine settimana del 19 Luglio e la seconda il 26 Luglio. Va notato che la distanza dalle gare austriache non è eccessiva, il che faciliterebbe la logistica. Ma non vi è solo la probabile impossibilità di tenere un evento nel Regno Unito ad ostacolare il tutto. Infatti a ciò si aggiunge che team e piloti che vi si trovano, non sono potuti tornare nelle loro fabbriche, per la durata della misura di isolamento obbligatoria per gli stranieri dal Paese. Ciò ovviamente ostacola enormemente i piani della Formula 1. La Spagna rientra nei piani della Classe Regina del Motorsport, momentaneamente con un GP da disputare il 9 Agosto.

IL CIRCUS ASPETTA DI CONOSCERE LE DECISIONI PRESE DA CIASCUN GOVERNO 

Anche se recentemente, il governo ha anche annunciato che imporrà un isolamento obbligatorio di 14 giorni a tutti gli stranieri. Perciò se succede come nel Regno Unito e non si farà eccezione per la Formula 1, anche la gara sarebbe in pericolo. Tuttavia, è ancora presto per parlare della Spagna poiché, come abbiamo già detto, l’evento è previsto per Agosto. A un mese e mezzo dal 5 luglio, data prevista per l’inizio della stagione, abbiamo ancora più domande e dubbi che risposte e certezze. L’annuncio del calendario è stato rinviato a Giugno e la Formula 1 è in attesa della decisione dei governi di ciascun paese.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button