DichiarazioniFormula 1

Il futuro di Ricciardo é incerto: l’ultimatum di Marko

Il pilota australiano fatica ancora a dimostrare le sue potenzialitá. Marko suggerisce Lawson come possibile sostituto

Un difficile inizio di stagione quello di Ricciardo. La voce di Helmut Marko non tarda ad arrivare: se non ci sono miglioramenti, Lawson potrebbe prendere il suo posto

Solo tre gare nella stagione 2024, eppure l’inizio non é dei migliori per Daniel Ricciardo. L’australiano, approdato in Visa Cash App a metá dello scorso anno, fatica ancora a mostrare il suo potenziale.

Ecco perché Helmut Marko ha dato a Ricciardo un ultimatum: se non ci saranno dei miglioramenti a breve, il suo sedile potrebbe passare a Liam Lawson per il resto della stagione. Proprio Lawson, come ricorderemo, era stato chiamato lo scorso anno a sostituirlo, quando proprio Ricciardo si era infortunato.

Lawson gode anche dell’ammirazione di Marko. Secondo un rapporto in Nuova Zelanda, questá opportunitá potrebbe arrivare molto presto – forse anche al GP di Miami. Dal canto suo, Lawson si é detto assolutamente pronto a sostituire Ricciardo, se c’é l’opportunitá.

Il punto di vista di Ricciardo

Ricciardo ha insistito dicendo: Credo di poterlo fare“. “É un processo in due parti. Per adesso, sto analizzando i dati, sto facendo domande agli ingegneri e sto parlando con loro”.

Sicuramente avrei voluto cominciare la stagione diversamente e in modo migliore, ma continueró a scavare e a impegnare, sebbene ritengo che la vettura non sia cambiata di molto rispetto allo scorso anno”, ha aggiunto Ricciardo.

La vettura si adatta a Yuki e non mi si addice, certamente non sento che sia qualcosa del genere. Penso che troveremo qualcosa. Ho pensato che sarebbe stato questo fine settimana. Forse è il prossimo e se non è il prossimo, continueremo finché non accadrà e succederà, ha poi concluso.

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio