DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Hulkenberg cerca un sedile per il 2021

Il pilota tedesco ha dichiarato di aver preso contatti con diversi team in vista di un possibile ritorno a tempo pieno nella prossima stagione

Dopo aver sostituito Sergio Perez nella gara di Silverstone, Nico Hulkenberg spera di poter tornare in Formula 1 con un posto da titolare già dal 2021

Nico Hulkenberg è a caccia di un sedile per il 2021. Dopo aver avuto l’occasione di sostituire Perez a Silverstone, il tedesco ha dichiarato di essere in trattativa con diversi team per trovare un posto da titolare in vista della prossima stagione. In tal senso, già domenica prossima il tedesco avrà modo di potersi nuovamente mettere in mostra. Il test sul Covid-19 effettuato da Sergio Perez al termine del suo periodo di quarantena ha dato esito positivo, per cui Hulkenberg sarà al volante della Racing Point anche in occasione del Gran Premio del 70° Anniversario.

Sarà importante per Hulkenberg mettersi alla prova soprattutto sul passo gara, cosa che non ha potuto fare nell’ultimo weekend a causa di un problema alla frizione che gli ha impedito di prendere il via. Essersi rimesso la tuta da gara senza nemmeno poter correre è stata una bella doccia fredda per il tedesco, che però ha compreso la situazione ed è pronto a riscattarsi.

POTREBBERO ESSERCI NOVITÁ NELLE PROSSIME SETTIMANE

In merito al suo futuro, Nico ha fatto trapelare che per il momento nelle voci di mercato c’è poco di concreto, ma potrebbero esserci sviluppi significativi già nelle prossime due settimane: “Sono stato in contatto con diverse persone del mondo della Formula 1 e con i responsabili dei team, perché ovviamente ci conosciamo tutti. Con alcuni sono state solo chiacchiere occasionali, con altri abbiamo anche parlato del futuro.  Mi aspetto delle novità nelle prossime settimane.”

“Sarebbe deludente essere tornato senza partecipare ad una gara”, ha confessato il tedesco che in fin dei conti domenica scorsa ha avuto solo l’assaggio della competizione. “Tuttavia mi è stato chiaro fin dall’inizio il ruolo per cui sono stato chiamato. Sono arrivato come sostituto temporaneo di Checo, non sapendo se fosse per una o due gare. Lui è il pilota principale“.

Negli scorsi giorni Nico ha ricevuto importanti attestati di stima, prima da Max Verstappen e poi da Toto Wolff, a cui non dispiacerebbe valutare l’idea portarlo in Mercedes come pilota di riserva. Nico, però, vuole tornare come titolare e con la girandola impazzita del mercato piloti in tanti potrebbero aver bisogno di un pilota come lui, esperto e di sicuro affidamento.

Danilo Tabbone

 

Pubblicità

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button