DichiarazioniFormula 1

Horner Gate: sospesa la dipendente che ha denunciato

Lo scandalo accaduto pochi giorni fa in Red Bull ha creato un vero e proprio terremoto, nell’ambiente del team e nel circus

La saga dell’Horner Gate continua, perchè secondo alcune fonti la dipendente che avrebbe denunciato l’accaduto sarebbe stata sospesa dall’azienda. Ma di cosa si tratta ?

Lo scandalo che ha tramortito la squadra di Milton Keynes circa quindici giorni fa , sembra essere un terremoto senza fine. Nell’attesa che la scossa si calmi, così da poter fare la conta dei danni, un altro terremoto sembra investire di nuovo la squadra. Più che terremoto, si tratta di una scelta consapevole, perché in tutta questa storia dell’Horner Gate sarebbe arrivata l’ennesima news: la dipendente che avrebbe denunciato l’accaduto sarebbe stata sospesa dal suo incarico. La notizia, senza ancora alcune fonti certe è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri, tuttavia oggi sembrano essere voci fondate.

Secondo quanto riportato ufficialmente dalla BBC , la squadra di Milton Keynes avrebbe preso seri provvedimenti verso la dipendente dello scandalo, optando per la sospensione. Un’azione che non è passata inosservata verso gli occhi del pubblico, che ha subito manifestato l’interesse per la vicenda. Nonostante, la Red Bull abbia chiarito ai media il modus operandi che verrà adottato nelle prossime settimane, l’Horner Gate resta una vicenda ancora esposta sotto gli occhi del pubblico.

Da parte di un dipendente della Red Bull sono queste le uniche parole trasparite sull’accaduto : “Non posso fare commenti su una notizia che riguarda questioni interne dell’azienda.” D’altronde, non potevamo aspettarci nient’altro sulla scuderia di Milton Keynes se non questo. Nonostante l’ennesimo terremoto, vogliamo ricordare ai lettori come questa settimana la squadra affronterà il Gran Premio di Jeddah. Pertanto, la scuderia sarà concentrata maggiormente nell’ottenere il massimo dei risultati da i suoi due piloti. Ma cosa succederà all’accaduto? Sarà l’ennesima notizia dimenticata, o scatenerà ancora di più l’attenzione dei media in merito ? Solo il tempo potrà dircelo.

Vittoria Vocino

Nata nel 2002, studentessa di Comunicazione e Giornalismo, contraddistinta da attitudine propositiva e sempre aperta alle sfide, con una proiezione professionale verso il mondo del motorsport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio