DichiarazioniFormula 1

Horner fiducioso in vista della stagione 2020

Il team principal della Red Bull ha affermato che questo è l’anno in cui il team si sente più pronto e competitivo nei confronti degli avversari

La Red Bull vuole interrompere il dominio Mercedes già da questa stagione, senza dover aspettare il cambio di regolamenti del 2021. Il team austriaco sembra aver voglia di iniziare a gareggiare il prima possibile, viste le dichiarazioni agguerrite rilasciate nei giorni scorsi da Helmut Marko e da Max Verstappen.

Anche il team principal della Red Bull Christian Horner ha parlato della stagione che è ormai alle porte, affermando che quest’anno la scuderia ha attuato un programma diverso in materia di sviluppo della monoposto.

“Ci sono stati fattori che hanno causato un avvio più lento negli ultimi anni: abbiamo sempre avuto un cambiamento a livello di motore e un cambiamento nell’ala anteriore. Abbiamo cambiato la nostra filosofia all’inizio di quest’anno, preparandoci prima. Ci sentiamo meglio preparati rispetto agli anni scorsi, sicuramente meglio rispetto agli ultimi cinque anni”, ha spiegato Horner.

Parlando della vettura che debutterà a Melbourne il 15 marzo, Christian Horner ha dichiarato: “L’unico cambiamento nei regolamenti di quest’anno è che passiamo da otto giorni di test a sei. Poi, tutto il resto rimane lo stesso. La RB16 è in gran parte un aggiornamento e un’evoluzione della RB15. Si concentra sull’affrontare alcuni dei suoi punti deboli e nello sviluppo dei suoi punti di forza”.

IL MOTORE HONDA E I PILOTI

Horner ha infine elogiato il lavoro fatto la passata stagione da Honda, e si è detto poi molto fiducioso nei confronti dei sui due piloti, Max Verstappen ed Alexander Albon.

La Honda ha fatto un ottimo lavoro lo scorso anno con l’introduzione di ogni specifica del suo motore in materia di maggiore potenza e prestazioni. Riteniamo che ci stiamo avvicinando molto alla Mercedes e questo incoraggia il team a trovare il telaio giusto. Sappiamo inoltre di avere i piloti adatti“, ha concluso Christian Horner.

Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di giornalismo, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button