DichiarazioniFormula 1

Heidfield: “Vettel meglio di Leclerc in gara”

L’ex pilota tedesco ha affermato che il quattro volte campione del mondo a suo dire è più forte del monegasco sul passo gara

L’ex pilota Nick Heidfield ha parlato della rivalità interna al Cavallino tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc. I due piloti della Ferrari nella passata stagione si sono trovati più volte a battagliare fra di loro, e non sono mancati episodi di tensione come l’incidente avvenuto tra i due in Brasile.

Heidfield ha affermato che, secondo lui, nonostante l’indubbio talento del monegasco, Vettel ha dimostrato di essere ancora il migliore tra i due nel passo gara.

Credo che la cosa più importante per lui sia fare meno errori in gara“, ha dichiarato Heidfield parlando di  Sebastian Vettel. “Negli ultimi due anni sono stati il problema più serio per lui, qualcosa che non aveva mai fatto prima, specialmente nelle stagioni in cui aveva vinto il Mondiale“.

Dal mio punto di vista, Vettel ha avuto il sopravvento in gara. Se guardiamo il passo della qualifica, Seb ha avuto qualche problema ad inizio anno, ma ritengo che sia superiore e che se la possa giocare alla pari. Leclerc non l’ha battuto sempre e sul passo puro penso che Charles possa migliorare rispetto a lui, ma giusto perché è più giovane e con tanto ancora da imparare“.

UNA COPPIA DI CAMPIONI

Heidfield ha aggiunto che Vettel a suo dire ha fatto un buon lavoro, ma bisogna riconoscere che Leclerc, nonostante fosse al primo anno in Ferrari, ha sorpreso per la velocità dimostrata fin da subito.

Leclerc è ovviamente un pilota fantastico“, ha proseguito l’ex pilota tedesco. “Ma da quando c’è lui non ho mai detto o pensato che Vettel non avesse fatto un buon lavoro. Penso sia capitato solo un paio di volte che un giovane arrivasse e riuscisse a battere un Campione del Mondo pur se sconosciuto“.

Alla fine molti pensano che Vettel non sia un buon pilota, ma magari fra qualche anno si renderanno anche conto di quanto sia bravo Leclerc. Forse vincerà il titolo e batterà ogni suo avversario, allora la prospettiva sarà differente“, ha concluso Nick Heidfield.

Pubblicità

Luca Brambilla

Studente universitario all'università di Trento. Redattore presso F1world.it. Appassionato di giornalismo, cinema e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button