DichiarazioniFormula 1

Hamilton: “Sono pronto”

Al termine del test effettuato a Silverstone, il campione del mondo della Mercedes ha affermato di essere già pronto a tornare in pista

Dopo oltre cento giorni lontano dal volante, Lewis Hamilton ha dichiarato di sentirsi già pronto per andare alla ricerca del settimo titolo iridato

A meno di un mese dalla ripartenza ufficiale, che avverrà con il Gran Premio d’Austria, la Mercedes non ha voluto cominciare la stagione 2020 con i suoi piloti arrugginiti, fermi per lungo tempo a causa dello stop forzato per la pandemia da coronavirus. Per riaffinare le abilità al volante, la casa tedesca ha dato l’opportunità a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas di provare una vecchia monoposto sul circuito di Silverstone.

Il sei volte campione del mondo inglese ha completato una giornata di test a bordo della Mercedes W09, con cui ha conquistato il campionato 2018, sul tracciato britannico. Al termine delle prove, Lewis ha assicurato di essere già pronto per il ritorno in pista. “Penso siano passati 103 giorni, o qualcosa del genere, dall’ultima volta che sono salito su una monoposto di Formula 1. Ogni volta che fai un lungo stop ti chiedi sempre se riesci ancora a guidare. Io non l’ho sentito, quindi è positivo”.

TORNARE IN PISTA, UN’EMOZIONE UNICA

“È una bella sensazione sapere che posso farcela. Sono pronto, mi sento in forma. Spero che stiano tutti bene e che siano emozionati per quello che verrà”. Nonostante il pilota di Stevenage sia scosso dagli ultimi episodi a sfondo razziale avvenuti negli Stati Uniti, ha dimostrato una grandissima voglia di tornare in pista. “È fantastico essere di nuovo in macchina. Quando esci dal box per la prima volta e senti quel ronzio… non importa da quanti anni lo fai. Anche se è una vettura vecchia è stata fantastica. Oggi abbiamo fatto una prova solida”.

“La giornata di Valtteri è stata su pista asciutta, mentre la mia è iniziata su pista bagnata. Silverstone è abbastanza scivoloso, ma ovviamente sono cresciuto in questo di tipo di condizioni meteo, quindi ci sono abituato. Sono stato in grado di sentire un grande feeling con la macchina”, ha concluso Hamilton.

Pubblicità

Alberto Lanzidei

Mi chiamo Alberto, ho 24 anni e la mia passione sono le automobili. Seguo con attenzione il mondo delle corse e in particolare la Formula 1, massima espressione del motorsport. Sin dall'adolescenza il mondo dell'informazione sportiva attirava la mia curiosità, senza immaginare che un giorno ne sarei entrato a far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button