DichiarazioniFormula 1

Hamilton si racconta: “Da McLaren a Mercedes sono cambiato”

Il campione britannico parla del suo cambiamento nel passaggio dalla scuderia di Woking a quella di Brackley

Lewis Hamilton parla di sé, quando era in McLaren non è riuscito ad esprimersi al massimo

Il sette volte Campione del Mondo Lewis Hamilton sta vivendo una carriera densa di successi: i titoli mondiali conquistati, i record battuti, le imprese che ha compiuto in pista. Imprese che lo hanno sempre visto affiancato dal suo attuale team, Mercedes. Il suo carattere, la sua creatività in pista e la sua tenacia sono stati un enorme punto di forza per lui. Ma facciamo un passo indietro, arrivando al suo esordio in Formula 1 con McLaren. Quando era membro del team di Woking, il carattere di Hamilton non era di certo quello attuale.

Fuori dalla pista, Hamilton è cambiato molto da quando ha firmato con Mercedes. E questo si è poi riflesso nel suo lavoro. Citando le sue stesse parole, aveva solo bisogno di trovare se stesso. Ora, parlano i suoi successi, e la sua voce risuona in dichiarazioni al quotidiano italiano Gazzetta dello Sport. 

Ho creduto molto nel team McLaren, ho lavorato sodo e ho collaborato con loro per diversi anni. Ma avevano certe aspettative su come un pilota si sarebbe dovuto comportare. Si sono scontrati parecchio con me, per il mio essere anticonformista, mai banale, diverso”, afferma Hamilton. 

HAMILTON E L’ERA MERCEDES

Poi, il campionissimo anglo-caraibico parla dell’attuale era Mercedes: “Prima di firmare con Mercedes ho detto loro che sarei stato diverso dagli altri piloti. Ho chiesto al team libertà, volevo essere me stesso e sperimentare. Ritengo sia stato importantissimo per me scoprire chi sono veramente. Ho anche promesso a Mercedes che li avrei aiutati a far crescere il marchio. Ed alla fine è proprio quello che è successo”. 

Un sodalizio che funziona, quello tra Hamilton e Mercedes. Da un lato, una squadra che lavora sodo, e che sostiene tutti i suoi collaboratori. Dall’altro, un pilota dotato di enorme talento, di grandi abilità e di grande forza d’animo. È chiaro come la sua determinazione sia anche la sua forza, motivato da un team che lo guida ed allo stesso tempo lo lascia libero di esprimere tutto il suo genio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio