DichiarazioniFormula 1

Hamilton: “Il mio obiettivo è vincere il Mondiale”

Il sei volte Campione del Mondo ha solo un titolo in meno rispetto a Schumacher. Ma si sente ancora giovane e più motivato che mai

A Lewis Hamilton manca soltanto un titolo per eguagliare Michael Schumacher. Nonostante abbia ottenuto il suo sesto titolo, il quinto in carriera con la Mercedes nel 2019, la sua fame di vittoria rimane intatta

Infatti vuole continuare a dare sempre di più, come ha fatto negli ultimi anni. Il suo contratto con il team di Brackley termina nel 2020, ma Lewis Hamilton vuole continuare a lavorare duramente dando il massimo con loro. Il pilota britannico, nonostante questa nuova stagione non sia ancora iniziata a causa del Coronavirus, ha come obiettivo quello di vincere il Mondiale.

“Il mio obiettivo principale è sempre quello di vincere i Campionati, lavorare bene con il team e arrivare con più forza, energia, forma effettuando prestazioni ottimali. Così facendo avrei un maggiore impatto sia come atleta che come pilota” ha dichiarato a GPToday.net. Nonostante i suoi obiettivi legati al Circus, il sei volte Campione del Mondo riconosce di avere numerosi impegni, anche al di fuori di esso.

IL SEI VOLTE CAMPIONE DEL MONDO NON SI PONE LIMITI

Lewis Hamilton ha debuttato nella Classe Regina del Motorsport nella stagione del 2007 ed è stato continuamente presente da allora. A 35 anni, ha ancora un anno certo da trascorrere in Formula 1 e nel frattempo deciderà cosa fare in futuro. Seppur la sua strada sembra ancora legata a quella del Circus. Il pilota più dominante dell’era ibrida chiarisce che può migliorare ulteriormente e che non c’è limite a ciò. Perciò ha affermato: “Non c’è  qualcosa che possa sostituire l’esperienza e questa è una cosa davvero positiva per me“.

“Mi sento ancora molto giovane, come se avessi ancora 20 anni. Mentalmente, sono ancora il bambino che ero. Al talento che avevo da giovane, devo soltanto aggiungere le conoscenze e le esperienze acquisite in tutti questi anni. Con tutto ciò, lavorando ancora di più, non c’è limite che non possa raggiungere o che mi possa fermare”, ha così concluso Lewis Hamilton.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.