Formula 1Mercato Piloti F1

Hamilton: “Continuo a pensare a lungo termine”

Il futuro del sette volte campione del mondo non è ancora lontano dalla Formula 1, e così sarà per diverso tempo

Lewis Hamilton non ci pensa affatto a lasciare la Formula 1 e, di conseguenza, il suo sedile in Mercedes – “Non aspiro ad essere qui solo per un altro anno, ma per più tempo”

Il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton non sembrerebbe minimamente intenzionato a lasciarsi alle spalle la baracca della Formula 1. Nonostante i suoi trentotto anni ed un contratto in scadenza, l’inglese avrebbe ancora voglia di mettersi in gioco. Sto continuando a pensare a lungo termine. Non aspiro ad essere qui solo per un altro anno, ma per più tempo”, le parole del classe ’85 riportate dalla giornalista brasiliana Julianne Cerasoli in occasione del post gara del Gran Premio d’Azerbaijan.

Per anni il britannico ha vissuto il sogno di ogni pilota, quello di poter guidare una vettura straordinaria dominando e vincendo tutto ciò che era possibile vincere. Con la Mercedes è diventato l’uomo dei record: il più titolato insieme a Michael Schumacher (7), il pilota con il maggior numero di vittorie (103), di pole position (103) e di podi (192), più una serie di statistiche minori. Un elenco che sarebbe potuto essere ancora più impressionante se ad Abu Dhabi nel 2021 le cose non fossero andate nel modo in cui tutti conosciamo.

Tutto ciò per dire che, guardando indietro, difficilmente ci si sarebbe aspettato di vedere Hamilton in pista sul lungo periodo emulando il rivale Fernando Alonso. Un pensiero che si era rafforzato vedendo le prestazione della squadra tedesca con il cambio regolamentare, ma che evidentemente sottostimava la passione del pilota per le corse. Riportare la stella a tre punte al vertice pare essere la nuova sfida da lui intrapresa.

SIAMO COMPLETAMENTE IMPEGNATI A RINNOVARE IL CONTRATTO CON LEWIS

Questo discorso sul futuro dell’inglese nasce successivamente al putiferio scaturitasi intorno alle voci che avrebbero voluto Charles Leclerc parlare con Toto Wolff. Entrambi però hanno negato, con il monegasco che ha dichiarato nuovamente il suo intento di vincere con la Ferrari. Mentre il TP e manager austriaco pare non essere ancora nella condizione di dover cominciare a trovare un pilota pronto a prendere il sedile di Lewis. Però, come già detto, il ragazzo Stevenage si trova con un contratto in scadenza, motivo per cui ci si aspetta di sapere a breve come andranno le cose.

“Nessuno mette in dubbio le abilità di Leclerc. E’ un bravo ragazzo. L’unica volta che ho parlato con lui è stato quando abbiamo discusso di dove fosse il gate a Melbourne quando dovevamo andare a prendere l’aereo. Non ci sono stati altri contatti. Credo che sia al 100% coinvolto e fedele alla Ferrari. E inoltre ha un contratto. Allo stesso tempo siamo completamente coinvolti e impegnati a rinnovare il contratto con Lewis, aveva detto Wolff qualche giorno fa.

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio