Formula 1

Hakkinen: “La Ferrari ora ha la macchina migliore”

Non ci sono dubbi, dopo le tre vittorie della Ferrari, Hakkinen non ha dubbi, è la sua la macchina migliore del paddock di F1

Dopo le tre vittorie consecutive della Ferrari, due di Leclerc e una di Vettel, su circuiti diversi tra loro, Mika Hakkinen non ha dubbi, il team di Maranello ha la migliore monoposto.

La Ferrari è pronta e lo è anche con entrambi i piloti, infatti, la vittoria a Singapore di Vettel ha riacceso la miccia della sua autostima, mentre il giovane monegasco resta combattivo per mostrare le sue capacità. Tutto questo insieme ha convinto anche Haikkinen.

Una sorpresa inaspettata ma positiva, quella vista a Marina Bay, dove la Ferrari è tornata a casa con una doppietta, su un circuito cittadino e ad alto carico aerodinamico, contro ogni pronostico e contro la composizione generale della SF90, non adatta sulla carta a questo tipo di pista.

Ma nel paddock ci sono molti pareri discordanti, infatti, mentre Ross Brawn sostiene che la Mercedes possegga il pacchetto complessivo migliore, mentre l’ex campione del mondo di Formula 1, Mika Hakkinen la pensa diversamente:

La Ferrari è in sella e Singapore ha fornito le prove definitive che il team italiano ha ora ottenuto la migliore vettura in Formula 1. Dopo le prestazioni in rettilineo che abbiamo visto a Spa e Monza, Singapore avrebbe dovuto essere diversa”.

Continuando il campione, dice: “Un circuito cittadino con molti cambi di direzione e alcune curve a bassa velocità, molte persone si aspettavano che ci fosse una battaglia tra Mercedes e Red Bull. Ma la Ferrari ha davvero sorpreso tutti, forse anche se stessi”.

Questa è stata una prestazione dominante della Ferrari e, sebbene non ci siano dubbi sul fatto che i loro motori siano ora i più potenti in Formula 1, il risultato a Singapore mostra che l’intera macchina funziona bene. Hanno portato ulteriori aggiornamenti che hanno funzionato, e all’improvviso Lewis Hamilton sta dicendo che sarà difficile battere la Ferrari”.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close