DichiarazioniFormula 1

Hakkinen: “Alonso è la causa della non vittoria di Hamilton”

L’ex pilota finlandese afferma che il pilota asturiano ha mostrato tutta la sua esperienza tenendo dietro il sette volte campione del mondo, permettendo così a Ocon di vincere il GP d’Ungheria

Hakkinen afferma che in una sola gara Alonso con il duello con Hamilton ha restituito ad Alpine tutta la fiducia che il team ha riposto in lui

L’ex pilota finlandese ritiene che la difesa di Alonso sia stata fondamentale per il suo compagno di squadra, Esteban Ocon, per vincere il Gran Premio d’Ungheria. Mika Hakkinen crede che Fernando Alonso sia stato il motivo per il quale Lewis Hamilton non abbia raggiunto Esteban Ocon nella fase finale della gara. Il pilota britannico, che era in prima posizione, è stato l’unico a non essere rientrato ai box per cambiare le mescole, dopo la bandiera rossa.

Il sette volte campione del mondo si è dovuto fermare un giro dopo ed è partito in ultima posizione. L’ex pilota finlandese pensa che sia stato sorprendente vedere il britannico sul podio data la difficoltà nel sorpassare all’Hungaroring. “Il team di Brackley avrebbe dovuto mandarlo ai box per cambiare gli pneumatici, come hanno fatto gli altri team. Quando è partito in ultima posizione sembrava impossibile che potesse raggiungere il podiodichiara Hakkinen.

IL BRITANNICO AVREBBE VINTO LA GARA SE NON FOSSE STATO PER L’ASTURIANO

L’ex pilota finlandese pensa che il pilota britannico avrebbe vinto la gara se non fosse stato per la difesa di Alonso. Quando Hamilton ha superato il pilota asturiano, non gli ci è voluto molto per arrivare in testa alla corsa, ma non ha avuto il tempo di sferrare un attacco. A Lewis piacciono le sfide, soprattutto le rimonte. Penso davvero che avrebbe vinto la gara se Alonso non fosse stato in grado di tenerlo dietro” afferma il due volte campione del mondo finlandese.

Hakkinen pensa che l’Alpine debba ringraziare Alonso per aver lottato contro il sette volte campione. Inoltre il finlandese ritiene che la prestazione dell’asturiano in Ungheria sia sufficiente per restituire ad Alpine la fiducia riposta in lui quando l’hanno ingaggiato. “Alpine deve ringraziare Fernando per aver usato tutta la sua esperienza per tenere dietro la Mercedes. E’ stato un duello affascinante da guardare. In una gara Fernando ha ridato speranza ad Alpine, grazie alla fiducia che hanno riposto in lui” conclude così il Hakkinen.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.