DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Haas, Schumacher e Mazepin sempre più vicini per il 2021

Secondo alcune indiscrezioni la scuderia americana sarebbe vicina all’annuncio dei due rookie per la prossima stagione

Secondo il quotidiano spagnolo Soymotor la Haas sarebbe vicina all’annuncio di Schumacher e Mazepin per la stagione 2021

Che la Haas avesse intenzione di ricorrere ad una nuova line-up per il 2021 era noto da inizio anno. Non ha lasciato dunque di stucco l‘annuncio dell’appiedamento di Grosjean e di Magnussen a fine stagione, arrivato in contemporanea per entrambi.  Durante il corso della stagione infatti Gunther Steiner aveva rivelato che ai piani alti del team di Bandbury fossero al vaglio addirittura 20 piloti. Adesso che il tempo stringe e il Circus tutto si avvia verso la fine della stagione i più papabili per un sedile in Haas nel 2021 risulterebbero Mick Schumacher e Nikita Mazepin.

Nonostante manchi ancora l’ufficialità, secondo il quotidiano Soymotor la scuderia di Gene Haas avrebbe già deciso la formazione per il prossimo anno. La promozione del tedesco in Formula 1 era già nell’aria: il suo nome era stato accostato a quello della Alfa Romeo, che però per il 2021 ha deciso di riconfermare Raikkonen e Giovinazzi. Il pilota FDA è attualmente al comando della classifica di Formula 2 e dovrebbe riuscire a mettere tranquillamente le mani sulla superlicenza. Lo stesso non si può dire per Mazepin, che invece potrebbe approfittare di una concessione della Federazione.

Dall’introduzione della superlicenza, per accedere alla Massima Serie i piloti devono accumulare un minimo di 40 punti attraverso diversi piazzamenti nelle serie minori. Per il 2021 la FIA ha concesso un “condono” di 10 punti, portando il minimo a 30, a causa dell’annullamento di alcune competizioni. Sempre secondo Soymotor, nonostante la Haas non abbia intenzione di annunciare la formazione prima del termine della stagione, la possibilità sarebbe concreta. Lo stesso Steiner ha ammesso di aver valutato gli aspetti positivi di una line-up così giovane. Non ci resta dunque che aspettare.

Matteo Tambone

Mi chiamo Matteo, studente magistrale di Fisica presso l'Università Federico II di Napoli. Velista e windsurfer, mi piace considerarmi uno sportivo a tempo pieno. Appassionato di Motorsport in tutte le sue forme, seguo la Formula 1 da sempre ed è uno dei miei argomenti di discussione preferiti.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.